Recensione Libro “Non so niente di te”

… ecco l’altro giovane relatore, ma guarda che aria distinta, che bel vestito. Peccato che si portava dietro decide e decine di pecore.
Recensione Libro “Non so niente di te”

Prezzo: € 18,50

Di cosa parla “Non so niente di te” di Paola Mastrocola

Il romanzo “Non so niente di te” di Paola Mastrocola è sicuramente un libro che parla delle aspettative, ma in particolare mette in evidenza ciò che gli altri vorrebbero che noi diventassimo.

“Non so niente di te” è una storia diversa dalle altre, in cui un evento sembra sconvolgere un equilibrio se non finto, quantomeno instabile di una famiglia.
Filippo per tanti anni non ha fatto che seguire le orme che lo avevano preceduto, senza poter cambiare direzione. Per non deludere nessuno e non creare malcontento ha vissuto la vita che gli era stata forgiata. Si mostra come un uomo perfetto, senza pecche, così come la sua famiglia lo voleva.

Purtroppo però non è quella la vita che vuole Filippo, diventato un economista di successo internazionale. Un giorno, entra in una sala del college di Oxford per tenere una conferenza e tutti restano interdetti da ciò che vedono: Filippo è seguito da centinaia di pecore.

Sarà questo evento a scatenare il panico nella vita dei vari protagonisti del romanzo “Non so niente di te”. I genitori vengono a sapere di ciò che è accaduto e iniziano a porsi domande fino ad allora lontane dalla loro mente a cercare di rintracciare un figlio che sembra improvvisamente sparito nel nulla.

Filippo, così diverso da ciò che loro immaginavano, appare come una sorta di rivoluzionario, che riesce a mettere in discussione ogni cosa e a camminare verso il proprio sogno, differente da quello che era stato scritto da lui dalla famiglia e dalla società.

“Non so niente di te” di Paola Mastrocola evidenzia proprio la rottura degli schemi fatta dal giovane, mettendo in risalto anche la crisi che la nostra società sta affrontando attualmente.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!