Premio Strega

Il Premio Strega è nato nel 1947 nel salotto letterario di Goffredo e Maria Bellonci, luogo in cui avvenivano le riunioni degli “Amici della domenica”. Oggi quegli “amici” del Premio Strega sono 400 membri, tra cui è d’obbligo ricordare alcuni grandi nomi: De Filippo, Pasolini e Moravia.

Il primo a vincere il Premio Strega fu lo scrittore abruzzese Ennio Flaiano con “Tempo di uccidere”. Altri grandi firme che si sono aggiudicati il Premio Strega da ricordare sono: Elsa Morante con “L’isola di Arturo” nel 1957, Giuseppe Tomasi di Lampedusa con “Il Gattopardo” nel 1959, Natalia Ginzburg con “Lessico famigliare” nel 1963, Anna Maria Ortese con “Poveri e semplici” nel 1967.

In questa pagina troverete gli ultimi anni del Premio Strega, nomi importanti che hanno segnato la storia della letteratura con i loro romanzi, capolavori indimenticabili.

Recensione Libro Dove troverete un altro padre come il mio

Recensione Libro Dove troverete un altro padre come il mio

Recensione Libro Dove troverete un altro padre come il mio

Di colpo si sono spenti i colori delle cose e mi sono sentita terribilmente sola al mondo, un relitto, un niente, una stupida che ancora credere nella forza della letteratura, nella magia della scrittura, nella sincerità dell’incontro fra qualcuno che scrive e qualcun altro che legge… non sono più una donna di cinquant'anni, una persona col suo bagaglio di esperienze di cose sentite vissute e pensate… Di colpo, sono solo la figlia di Renato.