Recensione “Pulsar”

... la tua scia bruciante ha sciolto nodi stretti addosso e stracciato impalpabile seta facendone coda di stella cometa.
Recensione “Pulsar”

La poetessa Anna Bisi vincitrice nella sezione “Poesie edite ed inedite” del Concorso Letterario “Autore di te stesso” – Premio Nazionale Campi Flegrei con la raccolta “Pulsar” ci presenta cinque scritti dallo stile ricercato in cui affronta vari argomenti della vita, dai rapporti intimi con gli altri, fino a riflessioni profonde sul mondo che ci circonda.

Anna Bisi utilizza un linguaggio che attraverso i suoi giochi di parole, cercando un modo per non essere banale e scontata, vuole esprimere i sentimenti allo stato puro.

Alcune poesie presentate dalla scrittrice potrebbero apparire come degli studi semantici, e sicuramente c’è un approfondimento e una ricerca dei termini degna di nota. Ma le poesie di Anna Bisi, dietro questo studio, nascondono il significato reale, che va oltre il soggetto in questione, oltre la complessità dell’utilizzo del verso.

Anna Bisi con queste poesie esprime la sua interiorità e la condivide con tutti. Sicuramente merita una lettura in più, poiché potrebbe apparire complessa di primo acchitto. Ma una volta superato l’impatto, ci si perde nella sua realtà fluttuante, nei suoi versi sinuosi e coinvolgenti.