La donna della panchina
La donna della panchina

Recensione libro “Racconto di un’idea”

Tu sai cosa significa provare dolore? Sai cosa significa provarlo per non essere mai stato capito da nessuno? Queste cose ti possono segnare tutta l'esistenza e non vivi più.
Senza di te
Recensione libro “Racconto di un’idea”

Di cosa parla “Racconto di un’idea – Variazioni di variazioni” di Sergio Petrocchi

“Racconto di un’idea” di Sergio Petrocchi è un romanzo molto particolare, scritto in forma di copione teatrale, che affronta, argomenti personali e tematiche sociali. Il romanzo inizia con lo scambio di battute tra il protagonista di “Racconto di un’idea” Giovanni e una sua Idea. Giovanni racconta il su disagio nell’arrendersi all’idea che sua figlia vada a trovarlo e dorma, sotto il suo stesso tetto, con il suo compagno.

Da questa riflessione quasi sussurrata tra sé, iniziano le “variazioni di variazioni” (sottotitolo del libro “Racconto di un’idea”). Giovanni si decide a scrivere un libro, sostenuto dalla sua Idea interlocutrice. Entrano così in scena personaggi importanti e meno importanti che dicono la loro, litigano con il protagonista, si mostrano per quello che sono.

Caldo amaro

“Racconto di un’idea” è farcito di citazioni di filosofi, studiosi e pensatori. Frasi celebre che sottolineano un pensiero o un particolare momento del racconto. La Voce Narrante, l’Analista, Giovanni e l’Idea sono i quattro pilastri che animano i dialoghi di “Racconto di un’idea” e che spingono la discussione dalla società alla filosofia, dagli usi e costumi di un tempo a riflessioni da bar.

La struttura del romanzo è chiaramente ispirata alla musica intitolata “Variazioni Goldberg” di Bach, ma quello che sorprende del romanzo di Sergio Petrocchi è la facilità con cui si riesce a seguire il romanzo, nonostante i tanti personaggi e i continui “salti”.

Un romanzo entusiasmante che di variazione in variazione conduce ad un finale surreale, elegante e bello. Un libro da leggere per ridere, riflettere e imparare: un romanzo d’altri tempi che mette in luce le ottime qualità di scrittore di Sergio Petrocchi.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!