Recensione Libro “Nati d’inverno”

Recensione Libro “Nati d’inverno”

Recensione Libro “Nati d’inverno”

Quel goffo tentativo di suicidio con la busta di plastica era fallito, ma aveva l’impressione di essere rientrato nella vita con un piede. Aveva salutato questo mondo, si era congedato da ogni cosa avviandosi verso l’ignoto, e invece grazie al suo inquilino era lì di nuovo… Qualcosa, tuttavia, era cambiato dentro di lui: sapeva che non avrebbe tentato di nuovo.