Recensione Libro Sindrome da cuore in sospeso

Bisognerebbe sempre sforzarsi di seguire i sogni d’infanzia e non lasciarsi traviare da quei seminari della malora che organizzano all’ultimo anno di liceo, in cui ti lasciano credere che in teoria potresti fare qualunque cosa.
Recensione Libro Sindrome da cuore in sospeso

Prezzo: € 8,50

Di cosa parla Sindrome da cuore in sospeso di Alessia Gazzola

Sindrome da cuore in sospeso è una sorta di prequel dei libri scritti negli anni scorsi dall’autrice tanto amata di gialli alternativi Alessia Gazzola, i cui romanzi sono diventati una serie tv in onda su Rai 1.

La scrittrice, conosciuta al grande pubblico per il suo romanzo di enorme successo L’allieva che ha conquistato moltissimi lettori italiani, ci porta a muovere i primi passi al fianco della protagonista, e precisamente a quando Alice Allevi, all’inizio della sua carriera, si rende conto che non è pronta per diventare un medico.

Il motivo principale dei suoi dubbi risiede nella paura di dover affrontare la sofferenza degli altri, crede di non esserne capace. Non sa come confessarlo alla sua famiglia e agli amici, ma un imprevisto le spiana la strada.

La protagonista del libro Sindrome da cuore in sospeso si troverà a essere coinvolta nell’omicidio della badante della nonna. Questo evento la condurrà a ficcare il naso in affari che non la riguardano, ma che le mostreranno chiaramente quale sia la strada giusta da intraprendere per la sua carriera.

Nelle pagine di questo romanzo Alessia Gazzola ci fa conoscere i protagonisti dei suoi romanzi precedenti, presentandoceli come non li avevamo mai visti.

I personaggi, presentati nel modo ironico e spumeggiante tipico della scrittrice, rapiscono il lettore, che non potrà fare a meno di amare la nonnina saggia, che è quasi meglio di un detective e ha sempre la risposta giusta da dare.

Sindrome da cuore in sospeso è un libro divertente e con una buona storia che coinvolge nonostante il dispiacere che la maggior parte dei lettori amanti dei libri della Gazzola proveranno quando dopo poche pagine dovranno arrendersi all’evidenza che il libro si è concluso e che ci vorrà ancora molto tempo prima di leggere un nuovo romanzo di Alessia Gazzola.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!