Recensione Libro “SMS Storie mostruosamente sbagliate”

L’ho detto e lo ripeto: Luca è diverso, sento che è l’uomo della mia vita, e solo perché non ci siamo incontrati prima che si sposasse non vuol dire che non ci sarà un futuro per noi.
Recensione Libro “SMS Storie mostruosamente sbagliate”

Prezzo: € 10,00

Di cosa parla “SMS Storie mostruosamente sbagliate” di Federica Bosco

“SMS Storie mostruosamente sbagliate” è l’ultima invenzione di Federica Bosco, che con la sua scrittura veloce e ironica rallegra qualche ora il lettore raccontando le storie sbagliate che spesso si trovano a vivere le donne.

Dopo “S.O.S Amore”, “L’amore mi perseguita” e “101 modi per dimenticare il tuo ex”, solo per ricordarne alcuni, Federica Bosco torna in libreria con “SMS Storie mostruosamente sbagliate”, un altro romanzo sugli amori impossibili.

In questo breve romanzo della Bosco la protagonista si chiama Brigitta, ha più di trent’anni, ma non ha ancora messo la testa a posto. Vive da sola, lavora la maggior parte del tempo che ha come segretaria in uno studio di un commercialista e a parte un legame sincero con il suo gatto, non ha un uomo su cui fare realmente affidamento.

Porta avanti da tempo una relazione con Luca, un uomo sposato, di cui è totalmente succube. Lui sembra dirle sempre la parola giusta al momento giusto e farsi perdonare tutte le mancanze che ha nei suoi confronti.

Brigitta, nonostante le amiche cerchino di mostrarle la realtà per quello che è, e provino a spronarla a troncare questa relazione sbagliata, non riesce a fare a meno di Luca.

Il rapporto tra la protagonista del libro “SMS Storie mostruosamente sbagliate” e Luca si basa essenzialmente sugli SMS. Lei accetta la situazione di donna di scorta, anche se non se ne rende pienamente conto. Solo quando le amiche iniziano a essere più pressanti, Brigitta prende coscienza che il loro rapporto è insano.

Forse, come dicono le amiche, lui non lascerà mai la moglie, Luca ha infatti sempre una scusa pronta, che solo Brigitta non riesce a percepire come tale.

Lentamente Brigitta mette a fuoco la realtà dei fatti, ma anche quando inizia a vedere tutto sotto una luce diversa, non è in grado di trovare il modo per troncare. Comincia a pretendere da Luca qualcosa in più e fa di tutto per farlo ingelosire, riuscendoci.

“SMS Storie mostruosamente sbagliate” è uno di quei libri adatti alle ragazze che innamorate della persona sbagliata, si lasciano sopraffare dai sentimenti senza avere la percezione giusta di ciò che accade. Inevitabilmente, queste ragazze alla fine restano deluse, si sentono tradite e soffrono, senza comprendere che era tutto evidente sin dall’inizio, che quell’uomo le ha solo ingannate.

Federica Bosco con questo suo romanzo “SMS Storie mostruosamente sbagliate” parla al cuore di quelle donne abbandonate, che si ritrovano sole o che vivono la storia peggiore che ci possa essere per loro. La Bosco racconta di amori travolgenti, ma che fanno soffrire, e scrive ogni cosa con ironia, come se questa fosse l’unica arma utile per combattere il “tradimento”.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!