La donna della panchina
La donna della panchina

Recensione Libro Stockholm Confidential

Prese il computer dal comodino, sollevò lo schermo ed entrò in Stockholm Confidential, il blog che aveva aperto per rabbia il giorno stesso del licenziamento.
Recensione Libro Stockholm Confidential

Prezzo: € 16,90

Di cosa parla Stockholm Confidential di Hanna Lindberg

Un esordio davvero interessante quello della scrittrice scandinava Hanna Lindberg con il libro Stockholm Confidential (Longanesi, 2017). Storie che s’intrecciano, tensione che aumenta, personaggi psicologicamente ben realizzati, una trama che non delude.

Il thriller è stato conteso da più case editrici, prima quelle svedesi, poi da quelle degli altri dieci Paesi in cui il libro è stato pubblicato.

Stockholm Confidential ci presenta Solveig Berg, una donna in crisi dopo aver perso il suo lavoro di giornalista per un importante giornale svedese a causa di una scelta sbagliata. Per pagarsi l’affitto si arrabatta tra un lavoro in un fastfood e la scrittura di testi accattivati per il suo blog.

La situazione sembra precipitare per la seconda volta quando la giornalista sta raccogliendo il materiale per fare un reportage sulla moda e la polizia trova il corpo di Jennifer Leone, una modella, privo di vita.

Solveig l’aveva conosciuta qualche ora prima, e l’aveva vista assieme a Lennie Lee, direttore di una rivista maschile sull’orlo del fallimento.

Quello che apparentemente sembra un suicidio rivela retroscena che il lettore di Stockholm Confidential scopre man mano. È proprio la giornalista a non vederci chiaro dietro quella morte.

I sospetti sono confermati dalla mamma della vittima che le spiega i motivi per cui la figlia non si sarebbe mai suicidata. Ma queste sono le ultime parole sul blog della modella: “Qualcosa non va. Rode e fa male. Da tanti anni. Anche se alla fine so che di solito le cose vanno come voglio io. E stasera farò in modo che succeda.”

Inoltre, Jennifer Leone è stata vista l’ultima volta con Lennie Lee, suo amante che cerca di nasconderlo alla polizia per evitare complicazioni con la moglie.

Inferno

La giornalista indaga sulla faccenda non solo per scoprire cosa si nasconda dietro questa morte, ma anche con la speranza di fare uno scoop che dia un’impennata alla sua carriera.

Nel frattempo viene trovato morto anche il socio di Lennie, il che desta ancora maggiori sospetti. Chi è il colpevole? Cosa l’ha spinto a uccidere? I due casi sono intrecciati o si è trattato di una casualità?

StoccolmaCommento al libro Stockholm Confidential

Stockholm Confidential è un giallo in cui i protagonisti sono al centro della scena insieme allo sfondo su cui gli eventi prendono una piega sempre più definita. Hanna Lindberg ha la capacità di analizzare, con una visione acuta e profonda, i rapporti che intercorrono tra i ricchi e famosi personaggi della Stoccolma bene.

Doppi giochi, interessi, tradimenti, coinvolgimenti emotivi, cadaveri, illegalità, rapporti ambigui, personaggi malavitosi e modelle sono le componenti principali di questo thriller dalla prosa semplice.

Quello che ci racconta la Lindberg in Stockholm Confidential è una storia inedita in una Stoccolma affascinante e co-protagonista delle vicende. I personaggi appaiono reali anche se molto distanti dal nostro quotidiano. Gli intrecci sono ben riusciti, la trama non è scontata, i colpi di scena spiazzano.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!