Recensione Libro “Ti amo ti odio mi manchi”

Dopotutto, il mondo intero era in preda all’incertezza e all’instabilità per via della crisi economica globale. Non ero di certo l’unica con dei problemi.
Recensione Libro “Ti amo ti odio mi manchi”

Prezzo: € 9,90

Di cosa parla “Ti amo ti odio mi manchi” di Niamh Greene

La scrittrice Niamh Green, dopo il successo del libro “Diario segreto di una casalinga disperata” e “Uomini: l’importante è farli soffrire” torna con un altro romanzo di successo dal titolo “Ti amo ti odio mi manchi”.

La scrittrice Niamh Green ci immerge subito in una lettura piacevole e scorrevole, del genere di Sophie Kinsella, dalla cui lettura si trae piacere, qualche sorriso e per i più sensibili anche commozione.

La protagonista del libro “Ti amo ti odio mi manchi” è una ragazza di trentanni che ha una storia con un architetto molto amato e stimato da tutti, in particolare i genitori, ma che improvvisamente Maggie decide di lasciare, pur sapendo cosa perde. Ma lei sente che ormai manca la scintilla iniziale e non ci sono più stimoli. Nello stesso periodo l’agenzia immobiliare per la quale lavora va in crisi e viene licenziata.

Seppur indecisa, Maggie, pur di non tornare a casa dai genitori, accetta l’offerta di un’amica che le propone di restare nel suo cottage in campagna mentre lei sarà in India per riscoprire se stessa. Messa alle strette non può fare altro che trasferirsi a casa dell’amica, nonostante lei odi la campagna e ami la comodità e il frastuono della città.

Questo cambiamento che inizialmente sembra disastroso per la protagonista del romanzo “Ti amo ti odio mi manchi” si rivela essere una benedizione per tutte le conseguenze positive che ne trae.

Quello di Niamh Greene è un romanzo spiritoso, allegro, con momenti di tristezza. “Ti amo ti odio mi manchi” può essere una buona compagnia per le persone che, deluse dai rapporti di coppia e in una fase lavorativa critica, possono trovare il lato positivo, seppur romanzato, della vita.