Recensione Libro Tra due vite – L’attesa, il trapianto, il ritorno

Il corpo, che fino a poco tempo fa avevo percepito come incarnazione della mia vita intera, in questa circostanza diventa una cosa. La cosa.
Recensione Libro Tra due vite – L’attesa, il trapianto, il ritorno

Prezzo: € 14,90

Di cosa parla Tra due vite – L’attesa, il trapianto, il ritorno di Laura Mazzeri

Raccontare la storia contenuta in certi libri non è facile, bisogna evitare di cadere in errore lasciandosi cogliere troppo dall’argomento ed è quello che accade con Tra due vite – L’attesa, il trapianto, il ritorno di Laura Mazzeri: coinvolgente, commovente, forte.

In questo libro ci confrontiamo con una storia vera, una di quelle che non ti lasciano scampo, poiché vieni travolto senza che tu possa far nulla, improvvisamente, senza neppure essere preparato. La storia di un’altra persona, sconosciuta, diventa la tua, anche se non la vivi sulla tua pelle.

Tra due vite – L’attesa, il trapianto, il ritorno c’è quello che esisteva prima, quello che si prova durante, nell’attesa e ciò che accade dopo, per questo l’autrice ha scelto questo titolo, perché si è trovata tra due vite…
Una malattia da dieci anni la tiene in bilico, in attesa di un trapianto di fegato necessario, altrimenti non ci sarà più nulla di quello che aveva. Nel frattempo Laura Mazzei apre un blog, scrive, comunica, risponde.

Il dolore, il pensiero della morte, le riflessioni su come affrontare al meglio l’attesa di un donatore e poi giorni trascorsi all’ospedale tra persone in fin di vita e odori di disinfettanti, con la mente rivolta a tutto ciò che si trova fuori da quelle mura e dentro di sé: tutto questo e ancora di più è raccontato nel libro autobiografico, pubblicato dalla casa editrice Giunti.

Affrontare la patologia nell’attesa del trapianto, guardarsi allo specchio e scoprire che la malattia lascia i segni sul corpo e in fondo all’anima senza che tu possa far nulla se non sperare, stringere i denti e continuare ad aggrapparti alle cose di tutti i giorni, ai piaceri quotidiani, ai libri, alla scrittura, alla musica, ai ricordi.

Nasce così la voglia di vivere e di raccontarsi di Laura Mazzeri in un blog, un diario diventato libro… e poi il trapianto realizzato grazie alla donazione del suo Giovane Cavalieri, che dà inizio a una nuova fase, quella del ritorno, forse la più difficile, che implica la ricostruzione, la riappropriazione e il confronto con la vita che non c’è più: quella del donatore.

Le nostre parole però non sono in grado di esprimere ciò che conta davvero di questo libro Tra due vite – L’attesa, il trapianto, il ritorno di Laura Mazzeri, perciò vi consigliamo di andare a leggere il sito dell’autrice: TraDueVite.

E concludiamo la recensione con una frase di Laura contenuta nel suo libro che spiega quando la vita porti aria alla mente e al cuore anche in momenti difficili: “Più offro respiro ai pensieri e più me ne arrivano.”

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!