Recensione Libro Tra una vita e l’altra

L’estraneamento è molto noto sia agli irlandesi che agli italiani: l’emigrazione, infatti, è uno dei leitmotiv della storia dei due popoli.
Recensione Libro Tra una vita e l’altra

Prezzo: € 13,00

Di cosa parla Tra una vita e l’altra con introduzione di Catherine Dunne

Il libro pubblicato dalla casa editrice Guanda, Tra una vita e l’altra, è un’antologia che raccoglie tante piccole storie narrate da scrittori emergente e affermati sia italiani sia irlandesi.

L’introduzione è stata scritta da Catherine Dunne, autrice irlandese di successo conosciuta in Italia per i suoi numerosi libri emotivamente coinvolgenti, tra cui La metà di niente, e da Federica Sgaggio.

Tra una vita e l’altra racconta di due Paesi, l’Italia e l’Irlanda, che si assomigliano per un passato che ha visto molti dei suoi cittadini partire per tendere a un futuro diverso. Il distacco, il ritorno, il pensiero che va a quella terra che ha ospitato facendo sentire estranei i suoi abitanti, ma che rimane il luogo dei ricordi…

Questi due Paesi dalle sembianze simili hanno portato le persone che in quel ventre sono cresciute, nascendo e poi fuggendo da quella terra, a cercare nelle profondità il senso del proprio vivere e a scovare la vera identità dentro se stessi.

Quest’antologia italo-irlandese che mette a confronto quindici voci di autori con esperienze diverse, vuole essere un modo per far conoscere da un punto di vista alternativo questi due Paesi bellissimi.

L’Italia e l’Irlanda con coste frastagliate che si stagliano in un paesaggio meraviglioso rendono il territorio a volte complicato, spesso parte integrante dell’animo di chi l’osserva. Loro, Paesi che sanno accogliere chi viene da fuori ma che in alcuni casi sono riusciti a far sentire estranei i propri cittadini…

Al centro del libro ci sono due temi importanti: l’essenzialità della famiglia e l’emigrazione, quella che nell’Ottocento vide svuotarsi molte città dei suoi abitanti in cerca di una vita migliore, di un lavoro che gli desse di che mangiare.

Ma come in altri libri il filo conduttore che lega le storie narrate in Tra una vita e l’altra è l’amore, quello a volte non contraccambiato per la propria terra, quello provato verso gli altri e soprattutto verso se stessi…

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!