Trama Libro “La ruga del cretino”

Trama Quest’ultimo romanzo di Andrea Vitale risente sicuramente dell’incursione di Picozzi, e il duo sembra convincere i lettori.
Trama Libro “La ruga del cretino”

Prezzo: € 16,40

Di cosa parla “La ruga del cretino” di Andrea Vitali e Massimo Picozzi

Non c’è molto da dire: Andrea Vitale con i suoi titoli schietti e le sue storie variegate piace sempre di più agli assidui lettori che seguono la sua ampia produzione letteraria.

“La ruga del cretino” scritto da Vitali con Massimo Picozzi per quanto apparentemente si discosti dai suoi precedenti romanzi, non perde il brio. Certo con l’ingresso nella scrittura del romanzo del giallista Massimo Picozzi qualcosa di diverso rispetto al solito accade.

Un killer seriale si aggira per le strade di Bellano, portando scompiglio e facendo entrare in gioco Cesare Lombroso e la sua momentanea aiutante medium.

I corpi delle vittime sono nella sala anatomica dell’università e Cesare Lombroso assistito dal dottor Ottolenghi, sono intenti ad analizzarli per cercare una pista alle indagini attraverso la medicina. Qualcosa in effetti accade, perché nelle tasche delle vittime viene ritrovato un biglietto che riporta segni matematici collegando le varie morti.

Forse lo stesso Cesare Lombroso è in pericolo, avendo ricevuto tempo prima un biglietto simile. Bisogna trovare la soluzione, ma solo la medicina e la scienza non bastano. Forse l’intervento di una donna bizzarra, di una medium può essere d’aiuto.

I metodi anticonvenzionali sembrano essere la chiave di svolta nel libro “La ruga del cretino” di Andrea Vitali e Massimo Picozzi.

Quest’ultimo romanzo di Vitale risente sicuramente dell’incursione thriller di Picozzi, e il duo sembra convincere i lettori con una storia che fonde la scrittura colorata e vibrante di Vitali con il giallo introdotto da Massimo Picozzi.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!