Trama Romanzo “Il libro della giungla”

Trama Uno dei libri d'avventura più amati di tutti i tempi: le storie di Mowgli e dei suoi amici animali nella pericolosa giungla d'inizio secolo
Trama Romanzo “Il libro della giungla”

Prezzo: € 6,90

Di cosa parla “Il libro della giungla” di Rudyard Kipling

“Il libro della giungla” di Rudyard Kipling è tra i romanzi per ragazzi più amati. Si presenta come una raccolta di racconti a cui ha fatto seguito “Il secondo libro della giungla” nel 1895.

Le storie de “Il libro della giungla” narrano del piccolo Mowgli, il “cucciolo d’uomo”, che è stato rapito da una tigre, Shere Khan e poi viene adottato dai lupi, che lo educano insegnandogli come riuscire a sopravvivere nella giungla.

E’ grazie alla sua nuova famiglia, all’orso buono e saggio Baloo e alla pantera Bagheera che Mowgli riesce a sopravvivere nella giungla e impara il linguaggio degli animali.

La vita nella giungla, però, non è per niente facile, c’è sempre una trappola in agguato e il “cucciolo d’uomo” si trova ad affrontare ogni giorno le insidie della natura: viene rapito dalle scimmie, per un periodo vive con gli umani e non smette mai di lottare contro la tigre che voleva ucciderlo.

“Il libro della giungla” è composto da altri racconti in cui la protagonista che lega le varie storie è sempre la giungla, ma non quella che possiamo immaginare, quella a cui si riferisce Kipling è la giungla che sta dovunque ci siano delle avversità in agguato.

Ne “Il libro della giungla” ritroviamo la storia di Rikki-tikki-tavi, che vede una mangusta eroica salvare una famiglia dai cobra che vivevano nel loro giardino e quella di Toomai degli elefanti, la vicenda di un bambino che riesce ad assistere a una danza degli elefanti direttamente nella foresta, cosa che nessun umano era riuscito mai a fare.

“Il libro della giungla” è un libro “rivoluzionario”. Kipling ha scritto un romanzo educativo che trasmette i valori dell’amicizia, della famiglia e della fedeltà, spiegando il concetto di libertà e ironizzando verso le usanze civili che “imprigionano” coi loro schemi.

Un romanzo reso celebre dal cartone animato della Walt Disney del 1967, che fonde immaginazione e avventura.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!