Di cosa parla “Il tempo che vorrei” di Fabio Volo

Il tempo che vorrei è forse quello che è passato, che non abbiamo afferrato, che vorremmo al posto di tutti i nostri domani, come nella canzone di Janis Joplin.

Ci sono due amori diversi che Lorenzo, il protagonista, non sa vivere, quello per un padre che non è mai stato presente e con una donna che l’ha lasciato. E’ così difficile lasciarsi andare e provare i sentimenti forti?

Lorenzo se ne rende conto e cerca di affrontare le sue debolezze. Prova a diventare grande, cerca di perdonare e di provare i suoi sentimenti fino in fondo.

Alla ricerca di se stesso, in un percorso che porta indietro nel tempo per recuperare tutto quello che ha perso, per dire quello che è stato taciuto, per non tralasciare i propri amori.

Fabio Volo non smette di sorprenderci con questi romanzi rivolti ai giovani in cui il protagonista si mette a nudo confessando sempre i suoi punti deboli e il suo lato ironico nell’affrontare le sue crisi interiori.