Recensione Libro Il tribunale delle anime

Appoggiò il palmo sulla maniglia e l'aprì di colpo, sicuro di trovarsi di fronte uno spettacolo tremendo. Invece era soltanto un piccolo bagno. Ed era vuoto. Dov'era la donna che aveva sentito urlare?
Recensione Libro Il tribunale delle anime

Prezzo: € 18,60

Di cosa parla Il tribunale delle anime di Donato Carrisi

Lo scrittore Donato Carrisi che ha stupito con il suo esordio letterario mozzafiato, Il suggeritore, torna a raccontare una storia avvincente nel libro Il tribunale delle anime, pubblicato come il precedente e i successivi thriller con la casa editrice Longanesi.

Una ragazze è scomparsa e due uomini stanno esaminando lo stesso dossier.  La donna potrebbe essere stata rapita, ma nel caso in cui fosse ancora viva le resterebbe poco tempo, per questo bisogna sempre fare tutto in fretta, per evitare che il peggio accada. Non si può perdere neanche un attimo e questo lo sa bene che indaga.

Sono due gli uomini protagonisti del romanzo Il tribunale delle anime che si occupano del caso, uno è Clemente, la guida, l’altro è Marcus, uno di quelli che riesce a scovare nel fondo del male per svelare ciò che è celato. Ma c’è un problema, Marcus da alcuni mesi, per un incidente, ha perso la memoria.

Nella storia subentra una donna, Sandra, della Scientifica, colei che fotografa i luoghi in cui è avvenuto un omicidio. Lei riconosce i dettagli che si trovano fuori posto, quelli che possono risolvere i casi. Ma anche nella sua vita c’è un dettaglio fuori posto, un’ossessione che la confonde.

Lo scrittore Donato Carrisi nel libro Il tribunale delle anime mette in risalto le pieghe di Roma, quelle oscure che non si vuole conoscere, dove ci sono segreti, vendette e poco perdono, un mondo malvagio che i protagonisti del libro ci svelano lentamente. E dove bisogna trovare il colpevole.

Se siete appassionati del genere e volete leggere un thriller davvero bello, made in Italy, non perdetevi né Il tribunale delle animeIl suggeritore di Carrisi. Consigliati al cento per cento agli amanti di thriller e di gialli che lasciano con il dubbio fino alla fine e che non perdono il pathos.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!