Trama Romanzo “L’uomo inquieto”

Trama Cosa si nasconde dietro la scomparsa di un ex ufficiale della marina?
Trama Romanzo “L’uomo inquieto”

Prezzo: € 14,00

Di cosa parla “L’uomo inquieto” di Henning Mankell

Nel libro “L’uomo inquieto” di Henning Mankell, Hakan, ex ufficiale della marina scompare durante una passeggiata a Stoccolma.

Il caso tocca da vicino il commissario Wallander, poiché Hakan è il futuro suocero di sua figlia, nonché nonno di sua nipote, colui che gli aveva confidato vicende politiche-militari drammatiche risalenti a due decenni prima.

Wallander è molto vicino ad un segreto del dopoguerra. Diventa prioritaria la ricerca della verità, proprio in un momento in cui sta facendo i conti con la propria vita minacciata da ombre, e deluso dai colleghi e dal sistema sta ritrovando il calore della sua famiglia. Questi gli ingredienti vincenti del romanzo di Mankell.

Con “L’uomo inquieto”, ultimo episodio che chiude la serie poliziesca di Mankell, lo scrittore, per la critica e non solo, è riuscito a creare un giallo degno di attenzione, che segna la letteratura di genere. Un libro interessante, che lascia in sospeso fino alle ultime pagine.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!