Trama Romanzo “La lettera scarlatta”

Trama L'amore combattuto, quello violento e doloroso.
Trama Romanzo “La lettera scarlatta”

Prezzo: € 12,00

Di cosa parla “La lettera scarlatta” di Nathaniel Hawthorne

“La lettera scarlatta” di Nathaniel Hawthorne è considerato dalla maggior parte dei critici un capolavoro.

Siamo nel XVII secolo a Boston, Hester Prynne ha commesso adulterio. Adesso ha una figlia, ma non vuole rivelare il nome del padre. Viene condannata a portare sul petto la lettera scarlatta, una A che evidenzi il suo adulterio.

Dopo aver scontato la reclusione, Hester viene condotta con la figlia Perla ancora piccola, sul patibolo al centro di una piazza, così che tutti possano conoscere il suo volto e giudicarla. Hester deve rivelare il nome dell’amante, ma si rifiuta, vuole proteggere l’uomo che ama.

La donna, protagonista de “La lettera scarlatta” viene esclusa da tutti, vivrà per sempre isolata, sarà disprezzata e non verrà capito il suo gesto. L’unico che riuscirà a farlo è l’uomo che assieme a lei ha commesso il peccato senza pagare il suo debito con la giustizia, ma portandosi addosso il peso del senso di colpa e il dolore di vedere la sua donna proteggerlo. Nel frattempo il marito cerca il colpevole, vuole vendicarsi e cerca in tutti i modi di scoprire il suo nome.

“La lettera scarlatta” è un libro intenso, in cui si susseguono i pensieri dei vari personaggi, si possono persino ascoltare le voci della gente che giudica il tradimento della donna.
Il lettore si sentirà coinvolto e proverà pena e tenerezza per una donna che ha peccato per amore.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!