Di cosa parla “Le Beatrici” di Stefano Benni

L’ultimo libro di Stefano Benni, “Le Beatrici” è composto da otto monologhi tutti al femminile.
Troviamo una suora assatanata, una donna in carriera, un’altra ansiosa, una vecchia sognatrice e una bisbetica, una giovane irrequieta, una donna-lupo e un’adoloscente crudele.

“Le Beatrici” dello scrittore di Stefano Benni è un insieme di invettive, sproloqui, intrighi amorosi, sentenze, confidenze, sogni, tutto ciò che compone solitamente la vita delle donne, o più in generale la vita di tutti.

“Le Beatrici” è l’accavallarsi e l’accostarsi di voci, a metà tra la realtà quotidiana e il teatro. Tra monologo, poesie e canzoni si compie questo ultimo libro di Stefano Benni, che non smette di stupire con le sue descrizioni che a tratti sembrano surreali, ma in fondo sono molto più attuali di quanto si possa immaginare di primo acchitto.