Trama Romanzo “Un grande gelo”

Trama Presente e passato, interno ed esterno si fondono in questa indagine da portare a termine per ritornare a galla e scoprire cosa c'è dietro la morte di un bambino.
Trama Romanzo “Un grande gelo”

Prezzo: € 10,00

Di cosa parla “Un grande gelo” di Arnaldur Indridason

Reykjavík, pieno inverno, la città è avvolta da una cappa di freddo in “Un grande gelo” come evidenziato dal titolo che sembra più rigido del solito.
L’agente Erlendur Sveinsson è costretto ad affrontare un caso che lo porta a combattere contro i fantasmi del suo passato, quello che non è riuscito ancora a sfidare.

Un bambino di dieci anni, Elias, è stato trovato morto in un giardino in mezzo alla neve, è stato accoltellato. Questo omicidio gli riporta alla mente il ricordo del fratello perso da piccolo durante una bufera, ma il lavoro prende il sopravvento.

Intanto il fratellastro di Elias è scomparso e non si capisce se c’è un legame con la morte del bambino o se il ragazzo, temendo per la propria vita, ha fatto perdere le sue tracce.

Facendo interrogatori e colloqui con amici e insegnanti emergono malcontenti e tensioni razziali che fino ad allora erano rimasti nascosti sotto l’immagine multiculturale che l’Islanda mostra.

A quel punto niente può essere più escluso nel romanzo giallo “Un grande gelo”. Ogni pista potrebbe essere quella giusta, dalla droga alla pedofilia ma forse la verità non è così celata come sembra.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!