Recensione Libro “Tutta colpa di un libro”

Ci adagiamo sempre di più e diciamo a noi stessi che lo facciamo per praticità. Invece no. Lo facciamo perché siamo codardi.
Recensione Libro “Tutta colpa di un libro”

Prezzo: € 16,40

Di cosa parla “Tutta colpa di un libro” di Shelly King

Già dal titolo e dalla copertina del romanzo pubblicato dalla casa editrice Garzanti, “Tutta colpa di un libro” di Shelly King molte persone saranno attratte diventando lettori di questa storia.

Il libro è uno scorrere di pensieri ed eventi che riguardano Maggie, una ragazza che dopo essere stata licenziata e dopo aver provato l’oppressione di vari problemi sul petto, decide di trascorrere la maggior parte del suo tempo libero alla Dragonfly, la libreria di libri usati di un amico.

Si abbandona sulla poltrona della libreria leggendo in maniera convulsa soprattutto romanzi rosa: ha bisogno di vivere la leggerezza di quelle storie d’amore a lieto fine.

Un giorno le capita di trovarsi tra le mani la copia de “L’amante di Lady Chatterley”, un romanzo che nel passato fece molto clamore. Il libro ingiallito e usurato dal tempo ha qualcosa in più, però, rispetto agli altri, al suo interno Maggie trova i messaggi scritti da Henry e Catherine.

La protagonista di “Tutta colpa di un libro” si chiede chi siano le due persone che non riescono a fare a meno di confidarsi e inventare un amore tutto loro. Si lascia travolgere dalle vicende dei due, dalle loro lettere, dai messaggi e dalle frasi che completano “L’amante di Lady Chatterley”, fino a quando non si accorge che i due si erano lasciati dandosi un appuntamento.

Non può non farsi travolgere dalla grande passione di Henry e Catherine, proprio quando la sua vita sta andando a rotoli. Ma lentamente le cose cambiano: un nuovo amore, per quanto combattuto e con troppi segreti, un nuovo progetto lavorativo e amicizie che si realizzano mentre altre si concludono, rendono i giorni di Maggie pieni di novità.

La Dragonfly sta per chiudere, dopo che Maggie l’ha fatta risorgere dalle ceneri con il suo intervento, le è stato offerto un lavoro ben retribuito e se solo lo volesse avrebbe tutto, ma non è così che Maggie desidera vivere.

Lei vuole lasciarsi coinvolgere dai buoni sentimenti, vuole credere nelle favole, avere il controllo sulla propria vita e dedicarsi alle sue passioni senza che qualcuno imponga delle regole legate al potere.

“Tutta colpa di un libro” di Shelly King è un romanzo da cui ci si aspetta una storia leggera e confortante, ma mentre si legge il libro si viene travolti dalla complessità di certe scelte, dalla gioia che danno le proprie idee quando sono realizzate e non si può fare a meno di staccarsi dalle sue pagine.

Non è quindi un caso se i librai americani hanno molto amato questo romanzo e se hanno espresso pareri positivi su “Tutta colpa di un libro”. E noi ci accodiamo: se vi appassionano le storie in cui a essere protagonisti sono i libri e le librerie, questo libro è consigliato.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!