Recensione Libro “Tutto ciò che sono”

Perché Dio ha salvato me e non tutti gli altri, i credenti? Nel profondo, la mia forza e la mia fortuna hanno un senso solo se mi vedo come parte del Popolo Eletto. Immeritevole, ma comunque Eletto; sono la prova vivente della Sua irrazionalità. A ben guardare, né io né Dio meritiamo di esistere.
Recensione Libro “Tutto ciò che sono”

Prezzo: € 10,00

Di cosa parla “Tutto ciò che sono” di Anna Funder

“Tutto ciò che sono” della scrittrice Anna Funder è un libro che parla di eroi, di quelli che hanno combattuto, ognuno a proprio modo contro il male assoluto creato da Hitler e hanno condiviso con altri il pensiero che la Germania stava sbagliando, che la guerra portava solo sofferenza e distruzione, che bisognava ribellarsi e stare dalla parte giusta.

Il romanzo di Anna Funder narra le storie di persone che hanno messo la propria vita in pericolo per opporsi al regime, alla follia di un uomo, in nome della libertà, che spesso significa sacrificio, dolore, rinuncia.

Ruth, sopravvissuta a cinque anni di prigione nazista, i cui segni della vecchiaia iniziano a farle perdere colpi, sbiadendo la memoria a breve termine, ma portando alla luce ricordi del passato che valgono più di ogni altra cosa. Ernest, colui che lasciò alle parole la capacità di dire la verità perché non si dimenticasse. Dora, l’amante e compagna di lotte di Ernest che salvò i suoi manoscritti e mise la propria vita in pericolo per salvare l’esistenza di un popolo. Uomini e donne che hanno combattuto, sono scappati, hanno visto i loro compagni morire, persone che hanno messo in piedi una lotta, la resistenza al nazismo, affinché fosse ancora possibile amare, sentirsi liberi e vivere.

“Tutto ciò che sono” è un romanzo in cui ci sono troppe verità per far credere che questo sia un semplice libro. La scrittrice Anna Funder riesce a entrare nella mente e nel cuore dei suoi protagonisti per raccontarci come sia possibile combattere per la pace, per il futuro, per non soccombere al potere e all’autoritarismo.

“Tutto ciò che sono” è un libro autentico, narrato magnificamente, in cui la scrittrice ci dà la possibilità di sentirci al fianco di quegli eroi che pur lottando verso un male assoluto e contro il nazismo, avevano in sospeso battaglie da combattere anche dentro di sé. Un romanzo che tocca nel profondo e che ogni persona amante della storia, dell’amore e della verità dovrebbe leggere.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!