Recensione Libro “Un bacio dall’altra parte del mare”

I colpi di fulmine sono il miglior modo per incasinarsi la vita.
Recensione Libro “Un bacio dall’altra parte del mare”

Prezzo: € 12,00

Di cosa parla “Un bacio dall’altra parte del mare” di Simona Toma

Il libro “Un bacio dall’altra parte del mare” di Simona Toma, pubblicato dalla casa editrice Giunti, racconta la splendida storia di due ragazzi.

Lei si chiama Caterina e si è trasferita dal sud a Bologna per fare giurisprudenza, l’università che voleva il padre. Lui si chiama Yassine ed è un ragazzo del Marocco, in Italia senza permesso, a Bologna per seguire il sogno del fratello.

Entrambi si trovano in questa città – piena di studenti e dove i portici nascondono alla vista l’azzurro del cielo, – senza sapere bene quale sia il loro ruolo. I due si trovano in fuga su una bici dopo aver partecipato a una festa clandestina.

Caterina non sa cosa fare della sua vita, si lascia trasportare dagli eventi con il suo modo di fare un po’ buffo e un po’ curioso, e scopre il mondo assieme a Ettore, il suo amico gay. Vive ina casa con altri studenti, tutti un po’ strani, ognuno con delle particolarità ben evidenti.

La vita della protagonista del libro “Un bacio dall’altra parte del mare” subisce una rivoluzione nel momento in cui s’innamora di Yassine, ma la loro storia non è per nulla semplice, tanto complicata da ricordare i grandi amori disperati e tragici vissuti nel passato, come la storia di Giulietta e Romeo.

“Un bacio dall’altra parte del mare” non è però solo una storia d’amore travolgente, perché sono tanti gli argomenti trattati e tutti con una grande capacità narrativa da parte di Simona Toma.

La scrittrice ci parla di clandestinità, di futuro incerto dovuto alla crisi economica e dei valori, ci racconta delle difficoltà che vivono spesso i giovani nel confrontarsi con una società in cui manca la stabilità.

Simona Toma parla di tutto questo nel libro “Un bacio dall’altra parte del mare” con leggerezza, senza mai rendere l’argomento arzigogolato, per rendere l’idea ai giovani di ciò che è.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!