Recensione Libro Un giorno questo dolore ti sarà utile

'E' vero cosa?' ha chiesto. 'Che sono disturbato'. Pensavo al significato di questa parola, e che cosa volesse dire veramente, come quando si disturba la quiete o la televisione è disturbata. O quando ci si sente disturbati da un libro o da un film, o dalla foresta vergine che brucia... O dalla guerra in Iraq.
Recensione Libro Un giorno questo dolore ti sarà utile

Prezzo: € 10,00

Di cosa parla Un giorno questo dolore ti sarà utile di Peter Cameron

Nel libro Un giorno questo dolore ti sarà utile di Peter Cameron ci sono parole che non vengono dette, alcune sono appena accennate, altre semplicemente pensate, frasi che non vengono rivelate neppure del tutto a se stessi. Ci sono spazi vuoti che vanno riempiti, spazi dove si accumulano troppi concetti e troppe emozioni che sembra difficile persino respirare.

James, il ragazzo protagonista de Un giorno questo dolore ti sarà utile è di indole solitario, riesce a parlare solo con la nonna, che sembra essere l’unica persona sulla faccia della terra a comprenderlo, nonostante la differenza di età e lo stile di vita così lontano dal suo.

James è considerato da tutti un disturbato, anche dalla mamma che lo spedisce da una psichiatra che cerca di fargli affrontare verità taciute, per scoprire il fondo della verità. Forse tutti considerano il ragazzo “disadattato” per i suoi silenzi dati come risposte e per il suo apparente distacco da ogni cosa, ma oltre il parere comune della gente c’è qualcosa di oscuro che si cela all’evidenza.

James lavora nella galleria d’arte della madre, posto in cui non entra mai nessuno e poche volte si comprano pezzi di vita altrui, ed è proprio in quest’ambiente vuoto che il ragazzo, appiattito dalla noia e spinto dalla voglia di piacere a qualcuno, per non rivelare la propria identità, si inventa un profilo su una chat per adescare il suo amico, nonché collega, omosessuale, creando un conflitto in entrambi.

Il libro Un giorno questo dolore ti sarà utile di Peter Cameron spinge continuamente il lettore ad entrare nella testa del giovane protagonista per capire quali siano i suoi pensieri e cosa lo induce a comportarsi in quel modo.

Nel romanzo di Peter Cameron vengono dati tutti gli elementi per entrare in sintonia con il ragazzo, che non appare per nulla disturbato e che non suscita nessuna pena, ma un affetto immediato, perché James ha un solo problema: non riuscire a rapportarsi con chi gli appare superficiale.

Dal libro Un giorno questo dolore ti sarà utile è stato tratto nel 2011 l’omonimo film diretto da Roberto Faenza con la colonna sonora di Elisa.

Chi è Peter Cameron

Nato il 29 novembre 1959 a Pompton Plains. Laureato a New York in letteratura inglese. I romanzi che sono stati tradotti in Italia sono: In un modo o nell’altro pubblicato dalla Rizzoli, Quella sera dorata, Un giorno questo dolore ti sarà utile e Paura della matematica, tutti e tre edizione Adelphi.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!