Recensione Libro “Un raggio di sole tra le nuvole”

Ed era stato in quel momento che tutto d’un tratto aveva capito che non avrebbe mai sacrificato Jack e la loro vita assieme, pur di avere un bambino. Non avrebbe rinunciato nemmeno a un minuto di tutti quegli anni.
Recensione Libro “Un raggio di sole tra le nuvole”

Prezzo: € 16,60

Di cosa parla “Un raggio di sole tra le nuvole” di Sarah McCoy

Attirata dalla copertina che induce a guardare nelle vite degli altri attraverso una finestra e coinvolta dalla trama che mette in luce un mistero intrigante, ho deciso di leggere “Un raggio di sole tra le nuvole” di Sarah McCoy.

La storia si svolge in due tempi e luoghi diversi. Se da una parte abbiamo la vita complicata di Eden, che dopo tanti tentativi deve accettare di non poter aver figli, dall’altra abbiamo un mistero da scoprire che risale ai tempi della Guerra di Secessione.

Eden sta attraversando una fase difficile, le cose con Jack, suo marito, non vanno bene: non posso avere bambini e il rapporto si è logorato dopo tanti anni assieme. Lei sta solo aspettando il momento opportuno per chiedergli il divorzio.

La nuova abitazione che hanno acquistato rimarrà forse privo dei suoi abitanti, ma Jack vuole tentare ancora di rimediare. Un giorno si presenta a casa con un cane ed Eden si sente tradita. Non è stata interpellata per prendere questa decisione e pensa che il marito voglia sostituire l’assenza di un figlio con quel cane.

Non è solo l’animale a entrare nelle loro vite, perché Jack chiede aiuto a Cleo, una bambina del quartiere che per pochi soldi si prenderà cura del cane.

Eden, prima restia, dopo qualche settimana si troverà a condividere molto del suo tempo con la bambina e le giornate diventeranno sempre più piacevoli in sua compagnia. Inoltre sarà proprio la bambina a farle conoscere gli abitanti del quartiere, con cui costruirà rapporti saldi.

Assieme a Cleo, Eden si prenderà non solo cura del cane, ma anche di se stessa. Insieme si troveranno persino coinvolte in un mistero legato a una bambola e a una chiave in essa nascosta. Sarà qui che entra in gioco l’enigma collegato a una donna vissuta durante il periodo della Guerra di Secessione, una donna che ha tanto in comune con la protagonista de “Un raggio di sole tra le nuvole”.

Se la parte storica è interessante, poiché narra della lotta alla schiavitù, dall’altra in certi passaggi risulta un po’ pesante e ricca di personaggi che a volte fanno perdere di vista l’aspetto principale.
Per quanto riguarda invece le vicende di Eden e Cleo e del mistero da svelare, credo che sia il punto di forza del libro
“Un raggio di sole tra le nuvole”. Cleo è adorabile, una bambina che con la sua intelligenza e curiosità riesce a smuovere l’arresa Eden, che si rimette in gioco proprio grazie alla presenza della sua piccola amica.

Il libro è risultato piacevole, anche se ho impiegato un po’ di giorni per finire di leggerlo.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!