Recensione Libro “Una meravigliosa bugia”

Era come un sogno dal quale ben presto inevitabilmente mi sarei svegliata. Sarebbe successo qualcosa che avrebbe fatto crollare tutto, perché cose del genere a me non capitavano.
Recensione Libro “Una meravigliosa bugia”

Prezzo: € 10,00

Di cosa parla “Una meravigliosa bugia” di Jamie McGuire

Da pochi giorni usciti nelle librerie “Una meravigliosa bugia”, “Un magnifico equivoco” e “Un’incredibile follia”, la trilogia Happenstance di Jamie McGuire. Dopo il successo dei “Disastri”.

La casa editrice Garzanti ha acquistato i diritti di questa nuova trilogia firmata McGuire dopo l’enorme riscontro di pubblico dei libri della serie “Uno splendido disastro”.

Ma andiamo con ordine. Il primo dei libri che andremo a recensire s’intitola “Una meravigliosa bugia”.

Protagonisti di questa nuova trilogia sono Erin e Weston. Lei è differente dai suo compagni di liceo, non dà importanza ai vestiti da indossare, alle feste cui spesso i suoi amici vanno per farsi notare, alle auto per mettersi in mostra. Erin ha un carattere forte, è dovuta crescere in fretta badando da sola a se stessa, perché la madre non l’ha fatto.

Come spesso avviene alla sua età quando non ci si sente in linea con il mondo e in sintonia con gli altri, anche lei vorrebbe scappare: andare via dalla sua città e da tutti quelli che non riescono a capirla fino in fondo. Un giorno però accade qualcosa d’inaspettato che cambierà la sua percezione della realtà: incontra Weston, il ragazzo più amato del liceo.

Il suo fascino è irresistibile, tutte le ragazze della scuola vorrebbero conquistarlo e stare insieme a quel ragazzo che non teme niente e nessuno, e che raggiunge sempre i suoi obiettivi.

Inaspettatamente la protagonista di “Una meravigliosa bugia” viene notata da questo bel ragazzo, proprio lei che credeva di essere invisibile, di non avere qualità. C’è attrazione tra i due, ma Erin sa che si deve tenere alla larga da Weston, lui è uno di quelli che fa male, che può mettere nei guai.

Come spesso accade, però, il primo sguardo inganna, perché conoscendo Weston, Erin si accorge di quanto lui sia differente da ciò che dimostra di essere: non è invincibile, ma ha un animo romantico e dolce.

I due ragazzi si rendono conto di avere la stessa predisposizione ai sogni e tante paure che li fanno essere fragili. Erin però continua ad avere dubbi, nonostante lui sia l’unico a capirla e a farla sentire protetta. Poi sopraggiunge qualcosa d’inaspettato che le dimostra come ogni cosa possa contenere in sé una bugia.

“Una meravigliosa bugia” di Jamie McGuire sarà sicuramente un ennesimo successo della scrittrice. Questa storia, per intensità e tentennamenti non è  molto diversa da quella narrata nei precedenti libri della McGuire e i ragazzi saranno ben contenti di lasciarsi coinvolgere in questa nuova avventura…

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!