Recensione Libro “Uno splendido sbaglio”

Era una sensazione così strana sperare che qualcuno ti spezzasse il cuore.
Recensione Libro “Uno splendido sbaglio”

Prezzo: € 16,40

Di cosa parla “Uno splendido sbaglio” di Jamie McGuire

Dopo il successo di “Uno splendido disastro” e i libri a seguire di Jamie McGuire, ecco nuove storie d’amore raccontate nell’ultimo romanzo “Uno splendido sbaglio”.

In questo nuovo capitolo della storia, che può essere letto autonomamente, facciamo l’incontro di Cami, una ragazza che si è fatta da sola, è testarda, sicura delle sue scelte ed è indipendente, ma è anche una giovane insicura che non ha avuto il giusto appoggio da parte del padre e dei fratelli.

Nel libro “Uno splendido sbaglio” incontriamo anche Trent Maddox, fratello dell’amatissimo Travis. Fa il tatuatore e come il fratello ama combinare guai. Fa perdere la testa alle ragazze e se c’è una rissa lui non solo partecipa, ma è anche colui che la comincia.

Trent però nasconde qualcosa dentro di sé, qualcosa che gli ha lasciato una ferita difficile da curare e per questo lascia tutti fuori. Cami conosce bene i tipi come lui, sanno che è un ragazzo complicato e sa come tratta le ragazze. Un giorno si incontrano e lui le offre da bere. Lei sa che non deve cadere nella trappola, che deve stare alla larga da Trent, ma poi scatta qualcosa e Cami non riesce a stargli lontano.

Frequentandolo, giorno dopo giorno, inizia a scoprire lati di lui che le piacciono, riesce a conoscere le sue fragilità e la sua dolcezze. I sentimenti sono ricambiati e fra i due nasce una storia difficile, vissuta tra alti e bassi, ma sempre piena di passione.

“Uno splendido sbaglio” di Jamie McGuire racconta di un amore avvincente, turbolento e fragile come quello a cui ci aveva abituato il fratello Travis nel romanzo “Uno splendido disastro”.

Per chi si è appassionato con i precedenti libri di Jamie McGuire, questo è da leggere.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!