Recensione Libro “Vangelo del cavolo”

La gente vivrà. Uscirà a cena come ha sempre fatto. Nulla saprà o sospetterà, come del resto è normale che sia.
Recensione Libro “Vangelo del cavolo”

Prezzo: € 14,00

Di cosa parla “Vangelo del cavolo” di Edoardo Monti

Lo scrittore Edoardo Monti nel libro “Vangelo del cavolo” mette insieme quattordici racconti in cui con ironia e intelligenza affronta vari temi, alcuni dei quali trattati in maniera surreale che fanno sorridere ma anche riflettere sull’andamento del nostro tempo.

Nel libro “Vangelo del cavolo” ci sono personaggi stravaganti, come a esempio un uomo ricco che non ha bisogno di niente, ma per non mostrarsi un parassita che vive sulle spalle della società e per avere qualcosa da rispondere alla domanda ‘Che fai nella vita?’ paga per farsi assumere.

“Vangelo del cavolo” è un libro dalle sfumature ciniche, costruito su personaggi che pur di raggiungere un obiettivo, il proprio, o di avere un riconoscimento, l’accettazione, sono disposti a mettere in atto ciò che è immorale e ingiusto. E lo fanno in modo straordinario.

Edoardo Monti nei racconti raccolti nel libro “Vangelo del cavolo” prende ispirazione dalla vita reale, quella fatta di amore, precariato, follia, incomprensione e costruisce attorno ai protagonisti delle storie che sembrano costruzioni assurde, ma che in fondo sono piccole verità.

Chissà quanti personaggi descritti da Monti vivono in questo modo!? Eppure leggendo “Vangelo del cavolo” sembra tutta una pazzia, qualcosa che ci strappa un sorriso, ma quando s’incontra la pagina bianca resta il pensiero incollato a riflessioni comuni.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!