Recensione Libro “Watch me burn”

Quella ragazza era accanto a Reiki per un motivo ben preciso, faceva tutto parte del disegno... Una semplice umana che aveva scelto di rischiare la propria vita in nome di una leggenda, nel nome di un sole che poteva sorgere se solamente Reiki non si fosse arresa alla prima difficoltà in un nuovo mondo.
Recensione Libro “Watch me burn”

Prezzo: € 16,00

Di cosa parla “Watch me burn” di Kety Franzolin

Il romanzo fantasy “Watch me burn” della scrittrice Kety Franzolin fa seguito a “This is me” per la gioia di chi ha letto il primo libro e aspetta il terzo capitolo della saga.

Nel sequel “Watch me burn” viene svelato come nasce la Leggenda del Sacro Drago. La Franzolin ci conduce in un’ambientazione completamente differente da “This is me”, in un luogo in cui non esiste il calore, tra le montagne gelide della Terra e ci fa compiere un passo indietro, nel passato di Reiki.

Quando la protagonista della storia si risveglia, guardandosi intorno si accorge di trovarsi in prigione, ma non ricorda perché è lì e non capisce per quale motivo non ha più i suoi poteri. Da questo momento in poi dovrà affrontare la vita come una qualsiasi altra donna.

Le sarà necessario poco tempo, però, per comprendere che dietro tutto quello che le è accaduto c’è la figura del Re Nero.
Reiki non demorde e grazie all’aiuto di Heli, riesce a evadere e ad affrontare il suo passato oscuro, le sue origini maligne arrivando a possedere nuovamente i suoi poteri per affrontare il nemico.

“Watch me burn” è un fantasy avvincente, un romanzo pieno di colpi di scena e un finale tutto da scoprire, in attesa del nuovo libro di prossima uscita “Another Chance”.

Kety Franzolin in questo libro, come nel precedente, pone l’accento su un insegnamento che sicuramente sarà presente anche nell’ultimo capitolo: per costruire il proprio futuro è necessario capire e accettare il passato.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!