Nibiru
Nibiru

La Malalegna di Rosa Ventrella: recensione libro

La Malalegna di Rosa Ventrella: recensione libro

La Malalegna di Rosa Ventrella: recensione libro

Ero una bambina magrissima. Un uccellino pelle e ossa. La mamma e la nonna impazzivano per farmi ingoiare un boccone. Lo appallottolavo nella guancia e lo custodivo per bene senza riuscire a mandarlo giù. Nonna Assunta inveiva contro mia madre: «Che t’aspettavi? C’ha il verme solitario o il malocchio. Qualcosa deve avere. Normale non è». Ero anche silenziosa.

Ho reso l’anima a Dio ma ora me la riprendo! di Silvana Petesi: recensione libro

Ho reso l’anima a Dio ma ora me la riprendo! di Silvana Petesi: recensione libro

Ho reso l’anima a Dio ma ora me la riprendo! di Silvana Petesi: recensione libro

Guardo fuori dalla finestra, è un’incantevole giornata d’inverno, la neve scende copiosa dal cielo, è tutto così bello, così silenzioso. Quel pezzo di mondo che sto osservando è talmente pulito, ricoperto dal candido manto, i rami degli alberi si rivolgono al cielo come a volergli offrire la neve che li riveste. Che meraviglia!

Jalna di Mazo de la Roche: recensione libro

Jalna di Mazo de la Roche: recensione libro

Jalna di Mazo de la Roche: recensione libro

A quel punto la nonna era arrivata alla porta della stanza da letto. Udito il trambusto si fermò: aveva colto l’inizio di un bisticcio? Amava i bisticci quasi quanto il cibo, perciò ordinò ai figli di farle fare dietrofront e condurla verso le scale. Il trio, compatto, imponente come uno Juggernaut e altrettanto terrificante agli occhi di Wakefield, puntò verso di loro.

L’amore brucia come zolfo di Lucia Maria Collerone: recensione libro

L’amore brucia come zolfo di  Lucia Maria Collerone: recensione libro

L’amore brucia come zolfo di Lucia Maria Collerone: recensione libro

Una lucida follia, in cui Cecilia decise di sprofondare lentamente, portando con sé anche l’uomo, il quale non riuscì a salvarsi dal salto nell’inferno. Un discendere misurato e faticoso nell’ingresso di una miniera, fino al centro della terra, nelle viscere di Lucifero. Il discorso fu chiuso definitivamente. La loro vita d’amanti riprese presto e Cecilia ritornò in forma perfetta in poco tempo.