Il canto di Lucifero

Biografia di Alessandra Maltoni

Vita e pubblicazioni della scrittrice Alessandra Maltoni.
Alessandra Maltoni

Chi è la scrittrice Alessandra Maltoni

Alessandra Maltoni vive a Ravenna in Emilia Romagna.
La sua formazione è di tipo tecnico-scientifica: geometra, ingegneria civile. Una delle sue pubblicazioni “Domande tra il porto e il mare” (editore L’autore Libri Firenze, Biblioteca 80’) è stata primo attore della “Fiera del libro” tenutasi a Scilla in Calabria nell’autunno 2009.

Premio nazionale “Il Delfino” 2010 primo classificato sezione mare. Ha vinto anche il Premio internazionale narrativa per l’infanzia Viareggio. Nel 2007 ha pubblicato l’opera “Da Ravenna racconti tra i numeri” per i tipi Ibiskos Risolo.

Raines Quest - Simone Giusti

Alessandra Maltoni è coautrice della antologia poetica “La parola e i suoi approdi” del racconto “Il lido del mosaico & ballo” per le edizioni Edizioni Helicon; sua è la silloge poetica “Tracce di riflessione poetica” classificatasi finalista al Premio Internazionale “Trofeo Penna d’Autore 2004” Torino.

Seconda parte biografia Alessandra Maltoni

La scrittrice è stata tradotta in lingua spagnola a cura del centro poetico di Madrid e in lingua inglese a cura di Book editore. La lirica “Spazio di riflessioni” ha ricevuto menzione d’onore dall’associazione culturale torinese “Penna d’autore” ed è inserita assieme ad una sua breve biografia nel volume “I Grandi Classici della Poesia Italiana Cinquecento”.

Diverse le sue pubblicazioni antologiche con le case editrici Helicon, Modenit, Nuovi poeti (Milano).
Una moltitudine di recensioni che descrivono il suo lavoro sono pubblicate su prestigiose riviste culturali, come ad esempio “Il Convivio”, “l salotto degli autori”, “Poeti nella società”. Decine di suoi articoli compaiono sulla rivista mensile “Uno e Dintorni”.

Supera la selezione editoriale della Zisa “Poesia è rifare il modo”, richiamando elementi di meccanica quantistica. La pubblicazione è stata recensita con linee critiche dalla giornalista Prof. Maria Teresa Prestigiacomo per il Messinaweb.

Selezionata di recente per l’antologia “Voci versate” e per la collana “Le tue parole numero 33” editore Pagine. Dell’autrice sono in fase di lavorazione 2021: la raccolta Spazi di Parole2021 (poesia) e il saggio sulla chiesa di San Giovanni Battista o della cipolla.

Terza parte biografia Alessandra Maltoni

Attualmente Alessandra Maltoni è libero professionista ed è titolare di un Centro Servizi Culturali con attività poliedriche nel campo della cultura e della didattica. Promuove corsi di certificazione informatica e i pass presso il suo Centro Servizi Culturali in collaborazione con scuola di alta formazione.

Per maggiori informazioni sulla sua ultima opera, visita la pagina Facebook dedicata al libro “La poesia cambierà il mondo”.

Nel 2021 la scrittrice Alessandra Maltoni ha pubblicato il libro “La chiesa della cipolla a due passi da Dante”,
Il libro è stato scritto in omaggio a sua nonna Iolanda che ha spento 100 candeline ed era devota e amica di Padre Torello scomparso 62 anni fa. Il 25 marzo del 2021 è stato il 62 esimo anniversario della scomparsa di Padre Torello.

Per maggiori informazioni visita la pagina Facebook de “La chiesa della cipolla a due passi da Dante”.

Quarta di copertina libro “La poesia cambierà il mondo”

“La poesia cambierà il mondo” è una silloge poetica in cui convivono formazione umanistica e formazione scientifica. In un gioco di saperi tra fisica e rime, la Maltoni tocca argomenti che riguardano l’esistenza individuale e collettiva, dando prova di quanto la poesia possa concretamente assolvere ad una vera e propria funzione sociale e storica. L’autrice pone l’accento sul rapporto degli uomini con la natura e, attraverso un’attenta scelta delle parole, ravviva una coscienza che si misura con i grandi temi della società contemporanea.

Quarta di copertina libro “La chiesa della cipolla a due passi da Dante”

Il saggio divulgativo, illustrato, è composto da tracce storiche della chiesa di San Giovanni Battista a Ravenna, i cui caratteri costruttivi la connotano come edificio di tipologia medioevale e barocca. L’interesse per la genesi progettuale è arricchita dal patrimonio artistico che racchiude tra le proprie mura e dalle attività svolte nel passato, che sono una ricchezza e un messaggio d’amore per il futuro, veicolato da un parroco carismatico ed emblematico: Padre Torello.

Il prete è sepolto da anni dentro la chiesa e, grazie alla sua positiva comunicazione e al contributo dei parrocchiani che lo hanno conosciuto, ha bypassato lo spazio temporale, arrivando con la propria misericordia a noi nel 2021. La chiesa e la memoria di Padre Torello festeggiano i cento anni di nonna Iolanda, a lui devota.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Tutte le recensioni di Redazione - Recensione Libro.it →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.