Cristina Bruscaglia: biografia scrittrice

Biografia dell'autrice Cristina Bruscaglia.
Tavino
Cristina Bruscaglia: biografia scrittrice

Prezzo: € 14,00

Chi è l’autrice Cristina Bruscaglia

La casa di Corso TriesteCristina Bruscaglia nasce a Roma nel 1961. Dopo aver frequentato il Liceo Artistico e l’Accademia di Belle Arti ha lavorato come illustratrice per alcuni noti quotidiani.

Ha partecipato a numerose mostre di pittura e scultura, personali e collettive sia in Italia sia all’estero. Dal 1988 Cristina Bruscaglia è disegnatrice bozzettista presso l’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Per quindici anni, ha insegnato pittura all’UPA (Università per Adulti).

Nonostante le scelte, indirizzate decisamente verso l’arte figurativa, non ha mai abbandonato la sua passione per la scrittura e molti suoi racconti sono stati pubblicati.

La casa di Corso Trieste è il suo primo romanzo, ideato nel 2001, tenuto nel cassetto e rielaborato ultimamente. Nel 2003 ha scritto Secondo te, autopubblicato (per scarsa stima in se stessa, senza neanche tentare la pubblicazione) con Edizioni Simple nel 2008. Con questo libro ha ottenuto un buon successo nella vendita online.

Nel 2016 ha partecipato al concorso letterario Stampa Libri in collaborazione con Historica Edizioni. Il suo racconto è stato scelto e pubblicato nel volume Racconti in libertà.

La manovra

Nel dicembre dello stesso anno Cristina Bruscaglia ha vinto il concorso Scrivi un racconto con Baricco indetto dal quotidiano La Repubblica in collaborazione con Alessandro Baricco e la Scuola Holden.

Quarta di copertina del libro di Cristina Bruscaglia

Tre mesi e tutta una vita raccontati da Lilli, una ragazzina quarantenne.
Una storia narrata con “ausilio di un’agenda” sulla quale la protagonista ha segnato, senza saperlo, il destino che la porterà a scoprire i fantasmi del passato; ciò che la memoria non ha avuto la forza di trattenere.
Il suo presente, nella Roma del 2000, si intreccerà con quello della sua eccentrica famiglia, vissuta nei primi del ‘900 in un villino di Corso Trieste.

Un romanzo dove ordinario e paranormale, serenità, ilarità e angoscia possono convivere facendoci comprendere quanto la natura umana possa essere forte e fragile, e sperare che certe ferite si possano rimarginare senza farci vergognare delle cicatrici che inevitabilmente ne resteranno.
Il finale, raccontato come cronaca dettagliata di una cena, svelerà un segreto nascosto in quasi tutte le pagine.

Per acquistare il libro La casa di Corso Trieste
Feltrinelli 
Ibs 
Mondadori 

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.