Biografia di Paolo Cuciniello

Biografia di Paolo Cuciniello, autore del libro "In quarantena".
Compra su amazon.it
Prezzo: € 9,35

Chi è lo scrittore emergente Paolo Cuciniello

Paolo Cuciniello nasce il 21 marzo del 1993 a Benevento, in Italia, è un poeta, ma anche scrittore, ingegnere e viaggiatore.

Dopo aver pubblicato autonomamente una sua raccolta di poesie dal titolo “Sogno Proibito”, presentata al Salone del Libro di Torino nel 2011, Paolo Cuciniello svolge gli studi di Ingegneria elettrica al Politecnico di Milano. È nel capoluogo lombardo che inizia a sentire la necessità di sbarazzarsi delle etichette che catalogano l’uomo in base al luogo da cui proviene. Necessità che lo porta ad essere il primo studente a conseguire la doppia laurea magistrale in Ingegneria Elettrica e Dell’Automazione, tra Il Politecnico Di Milano e la Beihang University di Pechino, in Cina, dove adesso vive.

Ha viaggiato fin da piccolo attraverso l’Europa e successivamente in Cina e nel sud-est asiatico, oltre che in America, Korea e Giappone, e durante i suoi spostamenti, Paolo non ha mai smesso di scrivere, nonostante l’inizio e lo sviluppo di una carriera lavorativa di tutt’altro genere.

Alla continua ricerca di qualcosa che sa essere già dentro di lui, si dedica a una scrittura libera, diretta, semplice. Porta con sé i luoghi da lui visti, ma ancor più importante, un legame indissolubile con le anime delle persone da lui incontrate.

Nel 2020 ha pubblicato il libro “In quarantena”.

Quarta di copertina del libro “In quarantena”

In quarantena, un racconto da leggere tutto d’un fiato, coinvolge per la duttilità della narrazione e per l’attualità degli argomenti trattati. Paolo Cuciniello, giovane ingegnere italiano, racconta l’esperienza della quarantena vissuta in Cina, dove ha conseguito la laurea in ingegneria e dove attualmente vive.

Nel divenire della narrazione si colgono gli aspetti della quotidianità dei mesi vissuti in isolamento: il rigore nel rispettare le regole, le preoccupazioni per il dilagare del contagio, ma anche la capacità di ritagliarsi momenti di felicità. Nel racconto l’autore scandaglia gli angoli più remoti del suo animo e lo fa con la saggezza e la sensibilità di chi, liberato dalle gabbie della mente, si sente in pace e libero. Siddharta è la sua guida.

Paolo Cuciniello conduce per mano il lettore alla scoperta del suo mondo, dei suoi affetti e della sua dimensione più profonda e spirituale. Di questo percorso fa parte Coral, un amore grande. “Coral è la mia famiglia ora” scrive Paolo, che da lontano sente forte il desiderio di prendersi cura delle persone che ama, la sua famiglia d’origine, e che continua ad avere un po’ d’Italia con sé anche in Cina.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.