Biografia scrittore Mario Grasso

Biografia Mario Grasso autore libro "Il mondo di Kissa".

Chi è lo scrittore Mario Grasso autore del libro “Il mondo di Kissa”

Mario Grasso, laureato in Scienze Sociali, giornalista pubblicista, un passato da manager aziendale e saggista, un presente da scrittore di narrativa.

Ha pubblicato i romanzi La casa con le imposte socchiuse, I vastasi della socia, Latte di cammella, Spirito e carne, La lucertola a due code, Il baule, Keffaya, L’albero della discordia, L’idea fissa, La comunità oscura, L’età difficile, Il chirurgo che amava le orecchiette, Le mani di Manduria, Non sono un post, Sette giorni e Hata Meshuga. Ha inoltre pubblicato la raccolta di poesie Sensi con Francesca Iseppi.

Presente nell’antologia internazionale Parole sulle ali dei sogni e nelle opere collettive: La pelle non dimentica, I pensieri dell’Anima, (Ri)partenza da Nasso, Storie e altre storie, Ponente. Diverse sue liriche sono state pubblicate dalla rivista letteraria Taifas.

Da saggista, ha pubblicato una quindicina di testi di cultura manageriale. Per la Franco Angeli ha diretto la collana Skill.

Come giornalista pubblicista, ha collaborato con periodici e quotidiani, fra cui L’Unità e Il Mattino. Ha diretto il mensile Web Economy e un settimanale on line.

Da giornalista ha vinto il XXVIII Premio letterario La Mole.

Per la narrativa Mario Grasso ha ottenuto numerosi riconoscimenti fra cui:
Menzione d’onore al Premio Carlo Emilio Gadda per Latte di cammella
Finalista Premio Musagete con I vastasi della socia
Medaglia al premio letterario Caterina Martinelli per Spirito e carne
Vincitore concorso “I volti dell’amore” con Il baule
Finalista al Premio Culturale Nazionale Cesare Beccaria con Keffaya
Attestato speciale al Premio La Scapigliatura per La lucertola a due code.
Finalista al Premio Milano verticale per La casa con le imposte socchiuse.
Menzione d’onore al Premio culturale nazionale Unicamilano 2017 per L’albero della discordia
Medaglia al premio letterario Caterina Martinelli per La comunità oscura
Finalista vincitore al premio letterario De Finibus Terrae 2019 con Le mani di Manduria
Premio della critica al concorso letterario De Finibus Terrae 2020 con Non sono un post
Attestato di merito al Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti 2021 per Sensi
Primo premio Biennale d’Arte Unicamilano 2021 con Sensi

Quarta di copertina libro “Il mondo di Kissa”

Il rapporto tra Kissa e Vanni si sviluppa nella terra dei Masai, un ombelico del mondo nella savana africana, casa di leoni e zanzare, dove l’arte di vivere con poco supera di gran lunga la fantasia. Un romanzo che svela non solo i colori, i suoni e i profumi che spiegano il mal d’Africa ma anche le ferite che continuano a far sanguinare un continente che non riesce a liberarsi della piaga di un colonialismo che cambia abito rimanendo avido e immorale.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.