Canapa. Una storia incredibile di Matteo Gracis: recensione libro

… quello che ancora non so – e che in questo momento non posso nemmeno immaginare – è quanto Lei diventerà importante per me da lì a qualche anno, quanto spazio occuperà nella mia vita, quanto a lungo resterà al mio fianco, seppure in modi via via diversi.
Canapa. Una storia incredibile di Matteo Gracis: recensione libro

Prezzo: € 18,00

Trama, recensione e commento libro Canapa. Una storia incredibile di Matteo Gracis

Canapa. Una storia incredibile di Matteo Gracis è il racconto personale dell’autore. Una storia che prendendo spunto dalla sua esperienza ci porta all’uso che se ne faceva in passato e i benefici che dà se usata in un certo modo.

Matteo Gracis è il fondatore della rivista Dolce Vita, su cui vengono scritti articoli per sensibilizzare le persone su questo argomento dibattuto.

Trama libro Canapa. Una storia incredibile di Matteo Gracis

La canapa è una pianta che è stata utilizzata nei secoli passati a scopi benefici, ma non per le sue proprietà terapeutiche. La ritroviamo anche come cordame delle caravelle usate da Cristoforo Colombo per scoprire il Nuovo Mondo. Inoltre venne trasformata in carta su cui fu stampata la Bibbia di Gutenberg, primo libro che abbiamo avuto in Europa.

Tutto questo ci viene raccontato con cura e approfondimenti da parte di Matteo Gracis con l’intento di
far comprendere che la canapa non deve essere etichettata per l’uso cattivo che se ne fa.

Partendo dal racconto della propria vacanza con la famiglia in Vietnam e dal primo contatto che ebbe con la canapa, ci spiega come legalizzando questa pianta e usandola per scopi benefici, si possono trarre enormi vantaggi.

Leggendo Canapa. Una storia incredibile si avranno tutte le informazioni necessarie per chiarirsi una volta per tutte se è giusto o no l’utilizzo di questa pianta. Si avranno tutte le carte per tirare le somme. Si conoscerà la storia della canapa, i vari utilizzi essenziali di cui ha fatto buon uso l’uomo in passato, si avranno dati, riscontri scientifici.

Kant a Reggio

In questo modo si avrà chiaro il perché questa pianta sia stata demonizzata e vista come portatrice di male, poiché utilizzata con stupidità da alcuni, fumandola, come lo stesso Beppe Grillo dice nella prefazione del libro.

Questa pianta, secondo l’autore e non solo lui, ha degli effetti miracolosi. In futuro potrebbe essere usata al posto della plastica, per evitare il disboscamento a causa della produzione di carta, potrebbe servire da carburante. Gli usi della canapa sono tantissimi, non solo nella medicina, ma anche nell’industria e in tanti altri settori.

“Carta, plastica, automobili, carburante. Ancora una volta Lei avrebbe potuto rivoluzionare tutto.”

Commento libro di Matteo Gracis

Come è logico che sia in questo libro si pone un tema importante e dibattuto: è giusto o no legalizzare l’uso della canapa? Questa domanda è fondamentale poiché se ne può fare anche un cattivo utilizzo con effetti negativi sulle persone. Non è facile prendere posizione, questo libro vi aiuterà, vi aprirà la mente.

Il merito di questo autore è di dare una visione completa sulla canapa, di creare fermento intorno a questo argomento. E soprattutto ha scritto un libro che, al di là del pensiero personale sul tema, si legge volentieri, velocemente. Riesce a spiegare con semplicità e un linguaggio fluido una cosa per nulla facile da comprendere.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.