Recensione e trama libro “Chi ti addormenterà” di LaEly LaRoch

Citazione “Quante cose ho sbagliato. Quante cose giuste ho fatto… ho scelto. Quanta paura, quanto dolore, quanto amore. Se non avessi mai provato tutto questo, non sarei diventata quella che sono. Sorrido guardandomi allo specchio.”
Compra su amazon.it

“Chi ti addormenterà” di LaEly LaRoch: un viaggio dentro di sé

“Chi ti addormenterà” di LaEly LaRoch è un romanzo introspettivo, in cui la protagonista è sempre mossa dalle emozioni e combatte per non soccombere al dolore.

Sarà proprio il suo modo di presentarsi ed essere che la renderà unica agli occhi dei lettori, che staranno sempre dalla sua parte.

Trama libro “Chi ti addormenterà” di LaEly LaRoch

Giada è una ragazza determinata, che non ha intenzione di arrendersi, ma è anche molto insicura. Se da una parte crede nell’amore travolgente, dall’altra non vuole rinunciare a se stessa e alla propria indipendenza.

È una ragazza che vuole andare oltre le barriere che spesso impone la società, non ci sta a sottostare agli stereotipi, anzi li vorrebbe ribaltare. Cerca di esprimere sempre la sua personalità, ma è combattuta poiché non si sente mai “giusta” e “capace”.

La sua vita è fatta di cose semplici, ma essenziali, come gli amici, il lavoro. La quotidianità che vive, tranquilla e lineare, viene stravolta da Alex, un poliziotto che si prende ciò che vuole. Un uomo che appare odioso, forse pericoloso? ma evidentemente magnetico, che le comincia a orbitare intorno a lei riempiendola di attenzioni.

Questa presenza costante la porta ad abbassare la guardia, a mostrarsi anche nella sua fragilità, e ad affidarsi a lui completamente. Ma proprio nel momento in cui si lascia andare viene investita da un dolore enorme, soffocante, che sembra ingestibile. Deve cercare di salvarsi. Riuscirà a superare le avversità, a vivere la felicità e a trovare quell’amore che le dia pace e completezza?

Commento libro

Nel libro “Chi ti addormenterà” di LaEly LaRoch la protagonista dopo tanto dolore, dopo aver provato sensi di colpa enormi, cerca il suo equilibrio e la sua meta. Lo fa mettendoci tutta se stessa e comprendendo, sulla propria pelle, che ogni cosa dipende dalle sue scelte, dalla sua forza di reagire e dal suo modo di vivere. Gli altri ci sono, lo sa, ma può davvero contare solo su di sé.

La ricerca che Giada compie per ritrovarsi, per allontanarsi dal dolore che l’affligge, per affrontare quel viaggio speciale che sia un nuovo inizio è la parte più interessante del romanzo.

Leggendo questa storia, il lettore si troverà spesso a soffermarsi su alcune frasi. LaEly LaRoch si guarda davvero nel profondo per rimandare tutte le emozioni e sensazioni che ha provato.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.