Quantica
Quantica

Combinazioni di Tommaso Bosi: recensione libro

Prendendo in considerazione l’assioma che in un tempo finito capitino un numero quasi infinito di eventi, la maggior parte dei quali assolutamente imprevedibili, che una cosa quasi impossibile accada, non solo è molto probabile, è sicuro.
L'ascensore
Combinazioni di Tommaso Bosi: recensione libro

Trama, recensione e commento del libro Combinazioni di Tommaso Bosi

Combinazioni è una sorta di piccolo saggio scritto da Tommaso Bosi, che attraverso la sua testimonianza racconta ciò che lo scrittore, anzi l’uomo sente.

Prima di tutto è importante spiegare che, come lo stesso Tommaso Bosi spiega nell’introduzione, l’autore utilizza il metodo induttivo per esprimere le sue credenze su ciò che lui ha visto e provato.

Il libro si apre con una domanda: cosa siamo? La risposta ci viene data subito: “aggregazione di cellule, di atomi, di elettroni, di quanti, e forse di elementi ancor più piccoli.” Siamo quindi degli aggregati complessi.

Seguono quindi altre due domande fondamentali: Come riusciamo a mantenere una nostra individualità? Come mai gli elementi che ci compongono non si disgregano nello spazio?

Tommaso Bosi ci dà la sua versione spiegandoci perché… e qual è l’obiettivo, anzi meglio dire lo scopo dell’essere umano.

Trama del libro Combinazioni

Il fulcro del saggio è di attribuire una coscienza, quindi una consapevolezza, anche a elementi microscopici, cioè tutti gli elementi infinitesimali che compongono non solo l’uomo e l’animale, ma anche gli alberi, i sassi e la natura che ci circonda.

In pratica, come l’uomo cerca di creare un tessuto sociale che metta in relazione se stesso con gli altri, anche gli elementi che formano l’essere umano hanno una volontà di comunicazione e di cooperazione.

Fino a ora la coscienza è stata attribuita solo a organismi macroscopici. Quello che fa Tommaso Bosi nel libro Combinazioni è utilizzare il metodo induttivo per spiegare che è possibile dare una coscienza anche a elementi microscopici. Questo perché, come lui stesso spiega benissimo, la matematica ci insegna che se una tesi vale per K, potrebbe valere anche per K+1.

Commento del libro Combinazioni di Tommaso Bosi

Le teorie descritte in questo libro sono davvero affascinanti. La scrittura è semplice, nonostante l’argomento sia impegnativo e anche chi non è avvezzo al tema può comprendere e lasciarsi coinvolgere.

Aspetto a mio avviso interessante di questo libro è lo spiegare da parte di Tommaso Bosi come certe teorie possano sembrare a oggi fantascientifiche. In realtà il divario che intercorre tra scienza e fantascienza, può diminuire sempre più con lo scorrere del tempo. Ciò significa che quello che attualmente viene considerato teoricamente irreale, tra qualche anno potrebbe essere verità.

Combinazioni è un saggio interessante grazie a un’idea che può apparire bizzarra, ma potrebbe rivelarsi meno filosofica di quanto si creda.

Questo libro dà al lettore sicuramente un punto di vista alternativo e intrigante della realtà e invita a riflettere sull’uomo, l’ambiente e le relazioni.

Saranno di sicuro molte le domande esistenziali che alla fine della lettura vi frulleranno per la testa, riflessioni sulla vita e sulla morte, ma anche sul percorso dell’uomo, sul suo scopo nel mondo.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.