“Come il volo di una cicogna” di Alessandra Angelo Comneno

Un viaggio all'interno delle emozioni con Alessandra Angelo-Comneno.
Come il volo di una cicogna di Alessandra Angelo-Comneno

Come è nato il libro “Come il volo di una cicogna” di Alessandra Angelo-Comneno

La scrittrice Alessandra Angelo-Comneno torna a breve in libreria e in tutti gli store online con “Come il volo di una cicogna”, pubblicato dalla casa editrice Kimerik.

Dopo i precedenti romanzi “Sorelle, amiche per sempre”, “Il coraggio di una vita” e “Nel buio del passato”, Alessandra Angelo Comneno affronterà assieme ai lettori questa nuova avventura fatta di parole.

Non resta che attendere con impazienza il giorno di pubblicazione de “Come il volo di una cicogna” per leggere di un altro viaggio nell’anima della scrittrice.

Ci affidiamo alle sue parole per cogliere le sensazioni e i pensieri che l’hanno ispirata per scrivere quest’ultimo libro.

“Come il volo di una cicogna”: un libro che viene da lontano

I numerosi viaggi compiuti in giro per il mondo fin dalla mia più tenera età – avevo solo tre anni quando ho iniziato a viaggiare – inevitabilmente hanno contribuito a formare il mio carattere e forgiare la mia personalità.

Da bambina, ricordo, osservavo con curiosità e stupore tutto ciò che era diverso dal mio solito mondo e non mi stancavo mai di ascoltare le spiegazioni dei miei genitori o di sollecitarne quando non abbastanza soddisfatta.

Più tardi, crescendo, ho continuato a viaggiare, assaporando però in modo diverso ogni opportunità che mi si presentava e cogliendo ogni occasione per immergermi nelle realtà che visitavo, così diverse dalle mia.

Questo mi ha affinato l’attenzione e la sensibilità e mi ha permesso di conoscere tante persone entrando con delicatezza, in punta di piedi, nelle loro vite.

I viaggi che arricchiscono l’anima

Tra i tanti Paesi visitati, quelli che mi hanno particolarmente attirato e in cui sono tornata molte volte sono stati l’Australia, la Polonia e l’India. Sono tre Paesi molto diversi tra loro, ma ognuno ha suscitato in me delle emozioni profonde, toccando corde che non avrei mai immaginato. Questo si è verificato ogni volta che sono tornata a visitarli e non solo risvegliato dalla natura incredibile dei territori che visitavo, ma anche dalle persone che via via incontravo e che mi raccontavano le loro storie.

Andando avanti negli anni ho sentito il desiderio di fissare, non solo nella mente ma anche in parole, certe emozioni e certe storie che altrimenti, forse, sarebbero andate perdute. Da questo desiderio è nata l’idea di scrivere questo mio ultimo romanzo.

Storia di “Come il volo di una cicogna” di Alessandra Angelo Comneno

Fantasia e realtà, fusi nella mia mente, hanno dato vita alla storia che ho intitolato: “Come il volo di una cicogna”.

I personaggi sono inventati, ma ognuno di loro rispecchia, nella sua fisicità, carattere e comportamento, persone che ho conosciuto veramente durante i miei viaggi, così come, veri, sono certi episodi che racconto. I luoghi descritti corrispondono alla realtà perché osservati con i miei occhi mentre ciò che si riferisce al passato è frutto di ricerche approfondite.

Ho scelto come protagonista principale una donna, Emily, profondamente provata dalla vita. Tutti gli altri personaggi, alcuni dei quali volutamente non approfonditi, vivono attraverso i suoi occhi e ricordi.

Trama libro di Alessandra Angelo-Comneno

Emily decide di compiere un lungo viaggio che si rivelerà catartico e salvifico. A sessanta anni, ha compreso che è arrivato il momento di tornare a vivere dopo un periodo di lutto che dura da tre anni per la morte del marito. La perdita di una persona profondamente amata è solo la punta di un iceberg che alberga in lei perché la sua sofferenza, indicibile, è iniziata quando era solo una bambina.

La scelta del titolo non è causale: la cicogna, ogni anno, parte dal Paese dove vive per raggiungerne un altro, lontano migliaia di chilometri. Lì costruisce il nido, depone le uova e cresce i piccoli. Dopo, insieme a loro, ritorna a casa.

Anche Emily compirà un lungo viaggio e, attraverso emozioni profonde, ricorderà e affronterà il passato, prendendone coscienza e aspirando a ritrovare la speranza di una nuova vita per imparare a volare, in alto e libera, proprio come una cicogna.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.