Trama e recensione libro “Come un temporale estivo” di Pierangelo Colombo

Citazione “Da tipica adolescente, Laura sembra vivere come un’astronauta che osserva il mondo dall’oblò di una stazione spaziale, galleggiando in una bolla in cui il senso d’inadeguatezza che accompagna ogni suo gesto, parola o desiderio è asfissiante.”
Come un temporale estivo
Compra su amazon.it
Prezzo: € 13,90

“Come un temporale estivo” di Pierangelo Colombo: un libro che adolescenti e genitori dovrebbero leggere

“Come un temporale estivo” di Pierangelo Colombo, edito da Porto Seguro è uno di quei libri di cui consiglio la lettura agli adolescenti ma anche ai genitori. Questo perché l’autore porta a galla una storia che prima o poi vede coinvolte le due categorie.

Nel romanzo si parla di differenze generazionali, di incomunicabilità e distanza tra figli e genitori, di amicizia, di amore dolce ma anche di sentimenti burrascosi.

Tante emozioni, lo spaccato della vita di un’adolescente che si sente inadeguata, fragile, incompresa, ma che troverà il suo posto nel mondo.

Vi riporto in breve la trama, invitandovi alla lettura, se il tema vi piace, se sentite in qualche modo questo argomento vicino.

Trama libro “Come un temporale estivo” di Pierangelo Colombo

Avere quindici anni non è semplice, lo sa bene Laura che rifugge dai raggi del sole che le piovono addosso. Lo fa perché si sente un’estranea alle esperienze di vita che sente le vengono imposte da genitori invadenti. Lo fa perché l’adolescenza è un momento difficile in cui si prende coscienza di essere qualcosa di altro dalla propria famiglia, con dei pensieri propri, delle sensazioni che non si sanno ancora ben distinguere.

Le viene naturale quindi odiare quasi tutto e tutti, provare rabbia e sentirsi incompresa, addirittura inadatta. Costretta a trascorrere una vacanza con i genitori, preferirebbe sprofondare piuttosto che soffrire per un’estate che pronostica nera. Si mostra annoiata, inutilmente polemica, acida, di un umore nero, Laura non sa, però, che le sue previsioni sono del tutto infondate, anzi sono completamente sbagliate.

La ragazza, infatti, incontrerà due ragazzi, molto differenti da lei per carattere e attitudini, che le cambieranno la visione della vita. Le sue certezze sbagliate, o distorte dal suo essere adolescente, crollano, vengono ribaltate.

Una storia di amicizia, di rinascita, in cui la diversità viene spiegata e vissuta come un valore di cui prendersene cura. E in cui i rapporti vanno al di là dell’apparenza.

Commento libro

Ci sono tanti passaggi veramente interessanti nel libro “Come un temporale estivo”. È come se Pierangelo Colombo fosse riuscito a entrare nella testa e nel cuore di questa adolescente che si sente oppressa e imprigionata. E poi fosse riuscito a raccontare la storia dall’altro punto di vista: quello degli adulti.

Lo ha fatto con una delicatezza e una dolcezza uniche, camminando in punta di piedi tra le parole scelte con attenzione.

Pierangelo Colombo utilizza frasi essenziali, che descrivono al meglio e a fondo le sensazioni provate da Laura.

“Odia ogni singola cellula del suo corpo, e riversa la propria frustrazione sulla genitrice: insomma, incolpa lo scultore per l’opera scadente.”

Se questa recensione e la trama vi hanno incuriosito, leggete questo romanzo!

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.