Elisabetta II Ritratto di Regina di Paola Calvetti: recensione libro

Elisabetta regina è di nuovo Elisabetta donna, umana e non più trascendentale simbolo divino.
Tavino
Elisabetta II Ritratto di Regina di Paola Calvetti: recensione libro

Prezzo: € 20,00

Trama, recensione e commento libro Elisabetta II di Paola Calvetti

Elisabetta II Ritratto di Regina di Paola Calvetti è una biografia dettagliata, ben scritta. Racconta di una donna ritrosa diventata regina nel 1953 e ancor oggi regina d’Inghilterra.

“Bambina giudiziosa, acerba erede al trono, regina in ogni grammo del proprio corpo, madre distante, sovrana impopolare (e poi amatissima), più forte di ogni scandalo o dolore, espressione massima del senso del dovere e di equilibrio nella discordia e nel disordine: c’è materia sufficiente per il mito.”

Il suo lunghissimo regno è raccontato da Paola Calvetti attraverso la storia della sua vita, le vicissitudini della famiglia Windsor e i principali eventi accaduti in Europa negli ultimi sessant’anni.

Trama libro

Il ritratto della Regina più amata, ma al contempo contrastata dal suo popolo, è intimo, personale quando tratta del suo amore per il Principe Filippo e le “affettuose amicizie” vere o presunte di entrambi. L’autrice narra anche del legame profondo con il padre Giorgio VI e l’indomabile sorella Margaret; i complessi rapporti con i membri della numerosa e impegnativa famiglia.

Ma Elisabetta II è anche un ritratto pubblico: i suoi confronti politici con i Primi Ministri inglesi; i suoi viaggi all’estero per incontrare i capi di Stato; i suoi discorsi rivolti al popolo scritti e ripassati tante volte.

La manovra

Molti e bizzarri gli aneddoti e i retroscena raccontati che ci mostrano una donna forte, coraggiosa ma che ha fatto del suo ruolo da Regina il principale scopo della sua vita.

Commento libro di Paola Calvetti

Il saggio è diviso in dieci capitoli che scandiscono cronologicamente la vita di Elisabetta II dall’infanzia ai giorni nostri. La storia attraversa fasi importanti come la morte del padre, il suo matrimonio, la sua incoronazione, la nascita dei figli, gli anni horribilis dell’incendio del castello di Windsor. Nel libro si parla del divorzio dei figli e della morte di Lady Diana e si arriva fino al giubileo e alle gioie dei matrimoni dei nipoti e alla nascita dei pronipoti.

In aggiunta c’è un prologo che narra della scoperta casuale da parte di un fattorino di una busta datata 1926 dentro la quale c’è una foto che ritrae la regina da piccolina e un epilogo che ci racconta com’è stata predisposta la funzione funebre e il lutto nazionale della Regina Elisabetta II.

La biografia è arricchita da foto scattate da fotografi; alcuni professionisti l’hanno seguita nei decenni: da Cecil Beaton a Yousuf Karsh, da Lord Snowdon a Brian Aris, da Annie Leibovitz a Harry Benson.

Leggi le recensioni dei libri Noi due come un romanzo e Olivia, ovvero la lista dei sogni possibili di Paola Calvetti.

Recensione libro di Milena Privitera

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.