Forse_la_felicita
Forse_la_felicita

Recensione libro Fancy Red

Ludò diceva che le piaceva pensare da sporca e far l’amore da pulita.
Nigredo
Recensione libro Fancy Red

Prezzo: € 18,00

Trama e recensione del romanzo Fancy Red di Caterina Bonvicini

Fancy Red (Mondadori, 2018) di Caterina Bonvicini racconta la storia di un meraviglioso diamante rosso che Ludò, la moglie del protagonista, l’io-narrante, ha incastonato su una narice.

La storia inizia in Grecia, a Lindos, nel 2016, nella stanza da letto di una villa Filippo, – esperto di gemme preziose, sposato con una ricca e affascinante ereditiera, Ludò, – che si risveglia stordito dall’alcool. Si ritrova nel letto una ragazza conosciuta la sera prima, Isabel, e la moglie riversa a terra sgozzata.

I due si accusano a vicenda. Filippo è confuso, non ricorda. I due, nel panico, si sbarazzano del corpo, gettandolo in mare. Ufficialmente Ludò è morta annegata. Dieci mesi dopo ricompare Fancy Red. Il caso è riaperto.

Filippo è messo davanti ai suoi dubbi: che ci faceva nel letto quella ragazza? Che cosa era successo la sera prima? Aveva veramente ucciso la moglie?

Nella ricerca disperata di risposte e certezze, Filippo ripercorre la sua vita con Ludò e per la prima volta la vede con occhi diversi.

Commento del libro Fancy Red

Caterina Bonvicini con Fancy Red costruisce un thriller psicologico pieno di suspense e colpi di scena che ti accompagna attraverso il tempo, la storia e luoghi come il Portogallo, Amsterdam, l’Argentina, Cuba e Sarajevo.

Conosciamo così la vita di Ludò, figlia adottiva di un ricco imprenditore di Milano, che ha vissuto da piccola i terribili giorni dell’assedio di Sarajevo. Sappiamo, attraverso delle lettere, che Filippo scopre nel pc della moglie le atrocità subite a Sarajevo; conosce particolari della vita dissoluta a Milano, della sua strana famiglia, dei suoi amici ambigui, della crisi argentina.

Mentre Filippo conosce la moglie, noi scopriamo la sua e la loro storia. In un intrecciarsi di passato, presente e futuro, il protagonista, accompagnato da Isabel, percorre, sempre stremato, sempre dubbioso, la vita di Ludò e anche la vita di quella preziosa gemma, Fancy Vivid Red, l’unica che la moglie ha conservato con cura, simbolo di una donna bella, fredda, distaccata, ma che di fatto ha vissuto una vita complicata e dolorosa.

Fancy Red è un romanzo mozzafiato, costruito, come ammette la stessa autrice, come un ottaedro (le otto facce triangolari diventano otto capitoli da tre paragrafi) come la struttura cristallina del diamante.

Recensione scritta da Milena Privitera

Acquista su Amazon.it

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.