Trama e recensione libro “I Figli del Sole” di Daniel Inarthe

Citazione “La mente costruì un barlume di speranza e nel medesimo frangente si rafforzò la paura che la stava dominando.”
I Figli del Sole
Compra su amazon.it
Prezzo: € 15,46

Di cosa parla il libro “I Figli del Sole” di Daniel Inarthe

“I Figli del Sole” di Daniel Inarthe è un libro che di sicuro gli appassionati di fantascienza e fantasy apprezzeranno, nonostante si tratti di ben altro in realtà.

Altro che il lettore scoprirà scorrendo le pagine e avventurandosi in questa storia ricca, con un finale aperto e una bella idea che dà spazio all’altro dallo scrittore. Sì, perché Daniel Inarthe ha pensato bene di far trovare, dopo un finale aperto, la “nota del lettore”. Quest’ultimo potrà quindi dire la sua sul finale, dare idee, scrivere appunti sul tema e appuntarsi le sue considerazioni sulla storia.

Quest’idea mi è piaciuta, perché rende scrittore il lettore, che spesso ha fatto le sue congetture e riflessioni tanto da sentirle sua la storia di cui in realtà non è protagonista.

Recensione libro “I Figli del Sole” di Daniel Inarthe

“I Figli del Sole” è una buona opera, in cui centrale è il concetto di lotta tra bene e male, leggerete di scontri tra i Figli del Sole e i Silfi, ma non solo. Contro il potere, che pare inarrestabile, dei Figli del Sole – che hanno fatto quasi totalmente terra bruciata attorno a loro, sterminando quasi interamente la popolazione, – c’è una forza più grande.

C’è la determinazione di Cecilia, una giovane donna che affronterà qualsiasi pericolo pur di salvarsi e di sconfiggere i rivali. Ma soprattutto il lettore si chiederà, sin dal loro incontro nella storia, quale sia il motivo che spinge i Figli del Sole, esseri di cui non si conosce l’identità, a disseminare morte e distruzione attorno a loro. Qual è davvero il loro piano?

“Sono stati chiamati così perché hanno sterminato le città attraverso una luce bianca che raggiunge temperature altissime. Non sappiamo cosa la scateni o che tipo di energia usino. Come hanno detto i vari governi, non sono di questo mondo.”

Battaglie, strategie, nuove prospettive, il multiverso che fa vivere su piani differenti la storia, una protagonista eroica ma fragile allo stesso tempo, che ha paura… e tante ragioni da comprendere…

Il mondo sta per finire, l’essere umano è diventata la preda da schiacciare, invischiato in un assurdo gioco a suo sfavore. Come si concluderà l’avvincente storia di Daniel Inarthe? Cosa sta accadendo davvero? Chi sono e cosa vogliono i Figli del Sole?

Commento libro di Daniel Inarthe

Ho trovato davvero piacevole la lettura del romanzo “I Figli del Sole” non solo per la trama, ma anche per il linguaggio utilizzato, per il giusto pathos che percorre le pagine sia nella parte introduttiva, che quando si passa alla storia vera e propria con la sua evoluzione. I sentimenti e gli ambienti sono descritti con cura, senza essere eccessivi, ma lasciando spazio al lettore di recepirli a proprio modo.

Chissà se ci sarà un seguito a questa storia in cui c’è spazio anche per la fantasia del lettore!

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.