'Progemalos
'Progemalos

Libri consigliati

Quali sono i libri consigliati da leggere? I romanzi più belli degli ultimi anni

Quale lettore appassionato non ha cercato su internet i libri consigliati dagli amanti della letteratura? Chi non ha provato a farsi consigliare un libro da un amico per non perdere i romanzi che tutti dovrebbero leggere?

In questa pagina la redazione di RecensioneLibro.it ha raccolto un elenco di libri consigliati, dei romanzi più venduti, dei libri più amati di tutti i tempi, dei bestseller, non solo dei romanzi classici, di quelli che hanno fatto la storia, ma anche dei libri di scrittori attuali, di quelli che continuano a suscitare pareri positivi sia da parte del pubblico sia della critica.

Potrai trovare trame e commenti dei libri di scrittori famosi e di autori emergenti e potrai tu stesso esprimere un parere sui romanzi che hai letto creando una discussione.
Leggi le recensioni di libri scelti da Recensione Libro.it

Non avevo capito niente di Diego de Silva: recensione libro

Non avevo capito niente di Diego de Silva: recensione libro

Non avevo capito niente di Diego de Silva: recensione libro

Io vorrei, vorrei davvero che i dispiaceri scaduti, le persone sbagliate, le risposte che non ho dato, i debiti contratti senza bisogno, le piccole meschinità che mi hanno avvelenato il fegato, tutte le cose a cui ancora penso, le storie d’amore soprattutto, sparissero dalla mia testa e non si facessero più vedere, ma sono piedi di strascichi, di fantasmi disoccupati che vengono spesso a trovarmi.

Vuoto per i Bastardi di Pizzofalcone di Maurizio de Giovanni: recensione libro

Vuoto per i Bastardi di Pizzofalcone di Maurizio de Giovanni: recensione libro

Vuoto per i Bastardi di Pizzofalcone di Maurizio de Giovanni: recensione libro

Questa carezza, amore mio, ha il rumore di una perenne risacca. Del vento tra le foglie e del canto degli innamorati, della musica di un violino di notte e del pianto di un neonato. IL suono di questa carezza è necessario e disperato, per questo lo ascolti in silenzio, sorridendo a occhi chiusi come riconoscendo la nostra speciale sinfonia.