Io sono l'abisso

Io sono l’abisso di Donato Carrisi: recensione libro

Citazione
“Non poteva immaginare che uno sconosciuto, diversissimo da lui, dalla sua famiglia e da quelli di cui solitamente si circondavano, lontano dal suo modo di intendere la vita e le cose del mondo, possedeva qualcosa che lo riguardava. Qualcosa che avrebbe potuto mandare in frantumi in un istante il suo universo di cristallo. Una risposta.”
leggi tutto
Non avevo capito niente

Non avevo capito niente di Diego de Silva: recensione libro

Citazione
“Io vorrei, vorrei davvero che i dispiaceri scaduti, le persone sbagliate, le risposte che non ho dato, i debiti contratti senza bisogno, le piccole meschinità che mi hanno avvelenato il fegato, tutte le cose a cui ancora penso, le storie d’amore soprattutto, sparissero dalla mia testa e non si facessero più vedere, ma sono piedi di strascichi, di fantasmi disoccupati che vengono spesso a trovarmi.”
leggi tutto
Vuoto per i Bastardi di Pizzofalcone

Vuoto per i Bastardi di Pizzofalcone di Maurizio de Giovanni: recensione libro

Citazione
“Questa carezza, amore mio, ha il rumore di una perenne risacca. Del vento tra le foglie e del canto degli innamorati, della musica di un violino di notte e del pianto di un neonato. IL suono di questa carezza è necessario e disperato, per questo lo ascolti in silenzio, sorridendo a occhi chiusi come riconoscendo la nostra speciale sinfonia.”
leggi tutto
Kant a Reggio

Kant a Reggio di Giorgio Ricci: recensione libro

Citazione
“La rivoluzione con i Levi’s, i Wrangler e i Rayban a Pinco non risultava molto verosimile. Né capiva cosa c’entrassero con la rivoluzione comunista ragazzi che compravano vestiti nei negozi più cari di Reggio, per accalcarsi poi il fine settimana nelle discoteche più in voga.
leggi tutto