Recensione libro “Il crocifisso” di Monia Pozzoli

Citazione “Dici che domani te ne vai Io non replico, Non acconsento a minacce atterrite, È così umano l’amore, ragazzo mio. Mio padre e mia madre si baciavano ogni giorno.”
Compra su amazon.it
Prezzo: € 12,90

“Il crocifisso” di Monia Pozzoli: i sentimenti che si mostrano attraverso la poesia

“Il crocifisso” di Monia Pozzoli è un libro di poesie che comprende trentuno componimenti. La raccolta è stata pubblicata nel 2021 da Porto Seguro Editore.

C’è enorme trasporto, passione e dolore in questa silloge, espressa con immediatezza, senza fronzoli, in modo diretto.

Ogni parola che usa Monia Pozzoli è ben cadenzata, trova equilibrio con quella precedente e successiva, in una lirica di impatto.

C’è musicalità nelle frasi, sempre un concetto predominante che parla al cuore dell’ascoltatore sensibile. La poetessa si mostra, porta alla luce le sue ombre, ciò che non nasconderebbe neppure a se stessa. Urla con una voce decisa e delicata allo stesse tempo i suoi pensieri e le sue emozioni.

Nel libro “Il crocifisso” c’è ricerca interiore, espressione esteriore, come se Monia Pozzoli fosse una pittrice in grado di riportare la sua anima su tela.

Momenti, ricordi, riflessioni, immaginazioni sono alcuni elementi che risaltano in questa silloge, ispirata e profonda.

Il crocifisso del titolo è un simbolo che riporta il logoramento e la fatica di dover vivere. Proprio la fatica, il dolore e lo scoramento portano a godere maggiormente dell’amore e della bellezza che ci circonda. È forse questo il messaggio principale che ho colto durante la lettura della silloge.

Commento libro di Monia Pozzoli

La poetessa cerca risposte partendo da se stessa, dalla sua condizione, dalle sue sensazioni, dalla sua fede. Risposte che riguardano l’esistenza, i rapporti, i sentimenti. E quelle risposte nascoste tra le parole sono universali.

C’è una convivenza di emozioni in questo libro, se si sfiora il dolore, un attimo dopo si tocca la felicità. Se si incontra la paura, un attimo dopo subentra il coraggio.

“Stavolta, sono qui
Lontana dalle mille maschere,
Aggrovigliata, tra due braccia
Sono qui. Senza ali di Icaro
Senza un carro ad attraversare il cielo.
Il mio letto ha preso fuoco
Ma, io sono qui.”

Le poesie sono costruite con semplicità, dando colore a ogni aspetto, tratteggiando le ombre e mettendo i risalto il cuore pulsante del tema affrontato.

Consiglio questo libro a chi ama la verità e la purezza mescolata alla paure e alle incertezze. A chi vuole conoscere ciò che vive in profondità e sa amare le parole racchiuse nelle poesie.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.