Recensione noir e trama libro “Il Francese” di Massimo Carlotto

Citazione “Toni pensò quasi in contemporanea due cose: che la boss aveva ragione e che lui era in trappola.”
Compra su amazon.it

“Il Francese” di Massimo Carlotto: a tutti i costi la verità

“Il Francese” è l’ultimo libro pubblicato da Massimo Carlotto. Ci ha pensato la casa editrice Mondadori nel 2021. Carlotto è sicuramente tra gli scrittori italiani di noir più amati. Dalla sua penna sono usciti due creazioni uniche: “Il fuggiasco” in cui lo scrittore racconta la sua storia; era stato accusato di omicidio e ha vissuto molti anni in latitanza. E poi ha ideato un personaggio che tutti i lettori di sicuro conosceranno: l’Alligatore.

Anche ne “Il Francese”, come nella maggior parte dei romanzi che ha scritto, l’autore porta alla luce, sotto riflettori ben puntati, il marcio della società. In questo libro, ambientato a Padova, si parla di prostituzione di alto borgo e di sparizioni e omicidi legati all’ambiente malavitoso.

Trama libro “Il Francese” di Massimo Carlotto

Toni, ovvero il Francese, è un uomo dal passato losco, che spesso si è macchiato di violenze e che adesso gestisce la maison, un giro di escort di classe. Dodici lavoratrici che si vestono dei panni di un personaggio ben studiato e personificato per ammaliare ancora di più i clienti. La maison è frequentata da imprenditori e professionisti, gente con i soldi, che scappano dalle loro responsabilità e dalle loro famiglie per qualche ora di piacere insolito.

Il Francese si occupa delle sue prescelte, le protegge, se ne prende cura, dando loro un’immagine diversa dalle donne di strada. Un giorno però qualcosa si inclina nel mondo idilliaco che Toni è riuscito a creare per loro, nonostante il mestiere che svolgono. Una ragazza scompare e lui è l’ultimo ad aver avuto contatti con la giovane. Il Francese sa di essere innocente e cerca di capire cosa sia accaduto realmente alla ragazza, ma nel frattempo lui è l’indagato numero uno.

Il commissario Ardizzone gli sta con il fiato sul collo, ha più di un motivo per ritenere che sia lui il colpevole; è pur sempre un pappone e si è macchiato di vari crimini.

Il Francese non può usare l’alibi che lo scagionerebbe per proteggere una persona che altrimenti finirebbe in pasto alla società. La via d’uscita glielo fornisce una sua concorrente, ma siamo sicuri che si tratti proprio della strada che lo condurrà alla salvezza?

Commento libro

Il noir “Il Francese” è raccontato in modo asciutto, analizzando con occhio critico ciò che accade al protagonista e ai personaggi satellite. Il libro è scorrevole, veloce, un giallo che mostra quanto sia spietato il mondo di chi fa affari sporchi.

C’è tanto fango in questa storia, neanche troppo ben celato, anzi, sembra che Massimo Carlotto voglia portare il tema nelle mani dei suoi lettori che possono poi tirare le loro conclusioni.

Ancora una volta il Nord Est di cui ci racconta Carlotto si mostra nella sua poca integrità morale. Affari loschi, il nero, la prostituzione, una ricchezza che sembra dare le chiavi per permettere a chi la possiede di fare ciò che vuole, sono i temi di questo noir.

I protagonisti del romanzo, ben narrati, sembrano non avere possibilità di redenzione, paiono essere condannati al proprio destino, anche quando provano a uscirne.

Il sommerso non viene mai nascosto da questo autore che sa dare voce a tutti gli ambienti che narra, che fa vedere il lato umano di personaggi spietati o condizionati dalla povertà e dal bisogno di sopravvivere.

Leggi anche le recensioni dei libri “Alla fine di un giorno noioso” e “La banda degli amanti”.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.