Il canto di Lucifero

Recensione Libro “Il lampo di pietra”

Citazione “‘Mi restano pochi minuti di vita’ disse debolmente. Il suono della sua voce lo rincuorava e gli confermava che era ancora vivo, anche se la speranza di salvarsi era tenue.”
Il lampo di pietra

Di cosa parla “Il lampo di pietra” di Fabio Galetto

Il romanzo di Fabio Galetto dal titolo “Il lampo di pietra” è un libro che non può essere racchiuso in un unico genere, ma che per comodità e vicinanza della trama a quello stile, possiamo definire thriller.

I colpi di scena, il modo in cui Galetto riesce a tenere in sospensione i lettori creando pathos, rende “Il lampo di pietra” un libro interessante.

Raines Quest - Simone Giusti

Il protagonista della storia si chiama Nestor ed è un giornalista che va a intervistare Leandro Solia, un miliardario che ha lasciato alle sue spalle una scia di mistero. Nestor nel giro di pochi secondi si trova bloccato all’interno dell’imponente villa dell’uomo impenetrabile.

Sarà all’interno delle mura di questa sontuosa villa che il giornalista si troverà a dover fare i conti con misteri, avvenimenti inspiegabili e prove rischiose, ma soprattutto con Eta, un drone dall’intelligenza artificiale che pare incontrastabile, che anticipa il futuro e interagisce con l’essere umano come fosse un suo pari.

Ma cosa accadrebbe se il drone non rispondesse più al controllo dell’uomo e sviluppasse in maniera indipendente delle caratteristiche? Quali sarebbero le conseguenze se il drone non fosse più un esperimento umano ma si presentasse come il Dio degli uomini? Cosa accadrebbe? Questi sono alcuni degli interrogativi che il lettore potrà farsi durante la lettura del libro “Il lampo di pietra”.

Tanti trucchi, prove da affrontare e la sensazione da parte del giornalista di sentirsi continuamente in trappola e spacciato, fanno del libro “Il lampo di pietra” una storia che di sicuro non annoia, ma anzi tiene in allerta il lettore fino all’ultimo.

Lo scrittore Fabio Galetto riesce con un linguaggio veloce, con dei paragrafi brevi e il cambio di voce da un protagonista all’altro, a tenere vigili i lettori fino ad accompagnarli alla conclusione.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Tutte le recensioni di Redazione - Recensione Libro.it →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.