Trama e recensione libro “Il mistero della croce” di Mario Piticchio

Citazione “Il suo funerale è diventato leggenda. Ognuno racconta per sentito dire, ma nessuno ha visto niente di niente.”
Il mistero della croce
Compra su amazon.it
Prezzo: € 20,00

“Il mistero della croce” di Mario Piticchio: i segreti di questo libro non rimarranno tali!

“Il mistero della croce” dello scrittore Mario Piticchio racconta i retroscena di una famiglia, quella del capo della mafia Sollima alle prese con una tragedia. Ma pian piano l’autore coinvolge personaggi e aggiunge storie che portano a scontri, morti e tradimenti. Il tutto in una cornice che fa da contrasto all’orrore di quel che racconta, quella del Carnevale di Acireale con i suoi carri stupendi e l’allegria che suscita nella popolazione.

Lo scrittore, in particolare nella prima parte del romanzo, dà particolare risalto all’aspetto umano dei suoi personaggi. Li presenta al lettore nella vita quotidiana, nelle passioni, nel lavoro sporco o pulito che compiono.

Ci ritroviamo così a conoscere a fondo i protagonisti. Prima tra tutti Carmelo, il figlio del capo clan, un uomo che pensa al suo lavoro e alla famiglia. Un figlio fuori dagli affari loschi del padre, fino a quando non viene coinvolto.

Trama libro “Il mistero della croce”

Colui che faceva da tramite tra i Sollima e i narcotrafficanti per portare la cocaina proveniente dall’America Latina a Catania è stato arrestato. E se la montagna non va da Maometto, è Maometto che va alla montagna. Per questo il capo della mafia decide di mandare il figlio a contrattare per assicurarsi il carico di droga necessario per tenere in piedi il suo giro di affari.

Gli affiliati non sono d’accordo, Carmelo non conosce neppure gli affari di famiglia, non è stato mai interessato e mai coinvolto. Ciò crea sfiducia, facendo vivere un senso di tradimento tra i capiclan che mette a dura prova i rapporti tra di loro. Si comincia a percepire un’aria di complotto. Il papà di Carmelo, però, è certo della sua scelta, perché quando lui non ci sarà più, sarà il figlio a prendere il suo posto. Sarà lui a ereditare lo scettro di quell’impero.

Qualcosa non va secondo i piani e quando viene ritrovato il cadavere di Carmelo, nel padre si insinua il dubbio, la diffidenza e viene a crollare quella fiducia che aveva tenuto insieme i tasselli.

Seconda parte trama libro

Il capo della mafia, certo che il figlio sia stato uccido da qualche suo fidato per vendetta viene acceso dall’ira, ma poi si rende conto di aver sbagliato. Per rimediare al suo errore regala agli altri capiclan una croce che contiene molto di più del significato del simbolo: parte del codice di una cassetta di sicurezza della banca. Per arrivare all’obiettivo e impossessarsi del tesoro dovranno unire i codici.

Il gioco si fa più duro del previsto, e il commissario Ravanuso, assieme all’ispettore Frangipane, si insinua tra i segreti, i tradimenti e le morti che segnano le famiglie dei capiclan alla ricerca di verità. I due che si occupano del caso dovranno fare chiarezza sull’omicidio di Carmelo, ma l’indagine porterà alla luce molto di più…

Commento libro di Mario Piticchio

Lo scrittore Mario Piticchio riesce a raccontare una storia tragica e losca con delicatezza, occupandosi con attenzione dei suoi personaggi. I protagonisti, infatti, sono riportati al lettore nella loro interezza, mostrando la loro umanità e la loro fragilità, così come la loro spietatezza e crudeltà.

La trama del libro “Il mistero della croce” è ben intrecciata, la storia regge fino alle ultime pagine e il lettore troverà il finale che in qualche modo ha previsto o sperato.

Condividi che fa bene

Recensione scritta da

Redazione - Recensione Libro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.