un telefonino davvero speciale
un telefonino davvero speciale

Il pasticcio di Giovanni Dallàn: recensione libro

… siamo davvero contenti di vivere così? Perché non ci ribelliamo con una certa energia al sistema in cui viviamo?
Il Pasticcio
Il pasticcio di Giovanni Dallàn: recensione libro

Prezzo: €13,00

Trama, recensione e commento libro Il pasticcio di Giovanni Dallàn

Il pasticcio dello scrittore emergente Giovanni Dallàn è un libro con un certo spessore intellettuale e morale.

L’autore infatti invita il lettore a riflettere sul mondo in cui viviamo e ci stiamo creando. Una realtà sempre più complessa, con un eccessivo sfruttamento del pianeta. Le scelte che compiamo stanno rendendo la nostra vita sempre più difficile.

Secondo Giovanni Dallàn bisogna fare autocritica e mettersi in opera affinché la nostra esistenza e la società possano migliorare.

In questo saggio, dal titolo profetico, ma ahimè anche già attuale, il pasticcio è proprio ciò a cui stiamo andando incontro noi umani. Nel vivere quotidiano stanno emergendo varie problematiche riguardanti l’esistenza. Sono tanti, troppi i mali che affliggono il nostro pianeta e Dallàn cerca di dare le sue soluzioni. Un rimedio per ogni problema.

Partendo dalle origini analizza in modo molto lucido ciò che è accaduto e quello che noi stessi stiamo creando di negativo, dando poi uno sguardo al futuro.
Non si presagisce nulla di buono continuando a vivere in questo modo e bisogna trovare la soluzione per contrastare questa discesa agli inferi.

L’essere umano con il suo egoismo e la necessità di sfruttare il territorio in cui vive, con il ritmo sempre più frenetico che impone alla società sta creando un pasticcio. L’uomo ormai pensa solo alla produzione, alla speculazione, al guadagno senza curarsi del pianeta che ci ospita, senza pensare alla reale bellezza della vita e della terra.

Commento libro Il pasticcio

Tutti questi argomenti, l’analisi, le soluzioni proposte fanno del libro Il pasticcio un bel saggio. Interessante, lungimirante, scritto con un linguaggio semplice ma non banale.

Questo libro merita attenzione, anche se qualcuno potrebbe non essere d’accordo con le teorie di Dallàn. Lo scrittore analizza con astuzia una società con una pessima classe dirigente, ma anche con persone che pensano alla concorrenza, al consumismo e ai propri bisogni deturpando ciò che ci è caro.

Giovanni Dallàn ci racconta molto bene ciò che stiamo vivendo e ciò che stiamo distruggendo.

Dello stesso autore Mia signora, di cui è possibile leggere la recensione.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.