Il segreto del Danubio di Maddalena Tosi: recensione libro

Nelle acque profonde del nostro Danubio si cela un mistero avvolto nel buio, una piccola perla di un blu evanescente farà del suo scopritore un uomo ricco e potente da intenti malvagi per secoli nascosta a due cuori innocenti farà da scorta e vincer potrà l’amore vero cancellando il male inflitto al mondo intero.
Il segreto del Danubio di Maddalena Tosi: recensione libro

Prezzo: € 0

Trama romanzo, recensione libro e commento Il segreto del Danubio di Maddalena Tosi

Il segreto del Danubio, l’ultimo romanzo di Maddalena Tosi, è un libro ricco di mistero. Abbiamo conosciuto in passato le capacità narrative della scrittrice grazie al libro La guerriera e la sacerdotessa.

I due romanzi sono completamente diversi. In quest’ultima opera, infatti, l’autrice ci conduce nel pieno di una vicenda che possiamo definire spy story.

Il libro si apre con una ragazza, Julia, racchiusa nel bagagliaio di un’auto, ha paura, trema. Lui, il ragazzo che ama, Daniel, è una persona comune. È stato portato via. Non si sa dove.

L’avversario potrebbe essere uno o tanti, potrebbero essere più astuti, avere poteri superiori a quelli di Julia. Chissà! L’unica certezza è che lei ama Daniel e che farà di tutto per salvarlo. I loro destini sono interconnessi e nulla potrà dividerli.

Comincia così una storia ricca di pathos, una rincorsa contro il tempo, una battaglia fatta con colpi di scaltrezza, di bugie da smascherare. Un segreto da svelare, un segreto che si cela tra le onde del Danubio.

Commento libro di Maddalena Tosi

La scrittrice Maddalena Tosi nel libro Il segreto del Danubio racconta una storia dal ritmo incalzante, con una scrittura semplice ma avvolgente.

Roberta Gelsomino

Tante le emozioni raccontate, che il lettore vivrà accanto e assieme a questa protagonista straordinaria. Il passato di Julia torna, influenza il suo presente, una realtà che si fonde al paranormale. Ma ciò che maggiormente rende la trama piacevole è il ritmo.

Sono tanti i colpi di scena e il lettore, incuriosito, cercherà di capire quale sia il filo conduttore che lega l’inizio della storia all’orfanotrofio in cui la protagonista è stata accolta da piccola. Ci sono tanti misteri che vorticano intorno alla sua vita, interessi personali e un segreto che deve essere portato alla luce.

Unica pecca è che il libro si conclude velocemente e il lettore sente di voler sapere di più dei protagonisti, di cosa accadrà. Chissà, forse Maddalena Tosi ha pensato a un sequel.

Leggi la recensione del libro La guerriera e la sacerdotessa.

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.