Quantica
Quantica

Il sognatore di Laini Taylor: recensione libro

Era questo il suo sogno, audace e superbo: andare lì, attraversare quasi mezzo mondo e risolvere da solo i misteri. Era impossibile, ovviamente. Ma da quando l’impossibile impediva a un sognatore di sognare?
L'ascensore
Il sognatore di Laini Taylor: recensione libro

Prezzo: € 14,50

Trama, recensione e commento del libro Il sognatore di Laini Taylor

Impensabile per una persona come me considerare il libro Il sognatore di Laini Taylor tra le migliori rivelazioni del 2018.  Eppure è così. La casa editrice Fazi ha pubblicato il primo capitolo di una duologia amatissima dai lettori e apprezzata dalla critica.

Blog, siti di recensioni e giornali online osannano Il sognatore, come uno dei fantasy più riusciti degli ultimi anni. Questo per vari motivi. Prima di tutto per l’idea, di cui leggerete nella trama. Secondo motivo di tanto successo è la scrittura di Laini Taylor, semplice, accattivante, scorrevole, avvolgente. Terzo motivo la centralità nella storia dell’amore per i libri.

Trama del romanzo Il sognatore

Lazlo Strange è un ragazzo rimasto orfano che è stato cresciuto dai monaci a suon di regole e punizioni. Gli obiettivi principali dei monaci sembrano essere quelli di smorzare qualsiasi entusiasmo nel giovane e smontare qualsiasi volo della sua fantasia.

I racconti di un monaco anziano che molti bambini temono, ma che a Lazlo piace per le leggende che narra, stuzzicano la curiosità del ragazzo. Che sia frutto della fantasia dell’anziano o riconducibile a una realtà lontana non è dato saperlo, soprattutto perché il monaco sembra confuso.

Ma per Lazlo i racconti della Città Perduta di Pianto diventano un’ossessione. Sono trascorsi duecento anni, ormai, è resta ben poco di tramandato poiché qualcosa, forse di terribile, ha cancellato questo posto dalla memoria… Cosa è accaduto? Dove si trova questo posto dimenticato quasi da tutti, di cui si hanno pochissime informazioni?

Il ragazzo si convince della sua esistenza e della magia che misteriosamente cancella ciò che a Pianto fa riferimento. Lazlo si sente scelto dal sogno, perché è così che accade, è il sogno a scegliere il sognatore, e non viceversa.

Lasciato il monastero e diventato bibliotecario, il giovane cercherà informazioni nei libri della Grande Biblioteca sulla Città Perduta. Ha sete di sapere, vuole vedere con i suoi occhi questo luogo misterioso. L’opportunità gli verrà data quando arriverà in biblioteca il Massacratore degli Dei, assieme ai suoi guerrieri, alla ricerca di uomini straordinari…

Commento del libro Il sognatore di Laini Taylor

Sono tante le frasi che andrebbero sottolineate su questo libro. Parole ricche di valore e significato sull’amore per i libri, sull’importanza dei sogni, sul potere della conoscenza, sulla costanza di un giovane che cerca la verità in un mistero.

Eroi, leggende, mitologia, guerrieri, persone semplici sono alcuni degli ingredienti utilizzati da Laini Taylor per raccontare questa storia incredibile.

Con uno stile evocativo e creando una linea sottile che divide la realtà dalla fantasia, l’autrice riesce a scrivere un primo capitolo magistrale. Un libro in cui violenza, passione, amore, odio e soprattutto mistero se la contendono.

Il sognatore di Laini Taylor è un romanzo davvero originale e sorprendente. Un racconto ispirato. Libro consigliato agli amanti del fantasy e anche a chi cerca tra le parole saggezza e profondità.

Informazioni libro

Titolo libro: Il sognatore
Autore: Laini Taylor
Pagine: 524
Anno di pubblicazione: 2018
Casa Editrice: Fazi
Prezzo di copertina: € 14,50

Acquista su Amazon.it

Hai qualcosa da aggiungere a questa recensione? Lascia un commento!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.